Cubo di Rubik, record dei record: risolto in un secondo (uno!). Jay e Paul ce l’hanno fatta, ecco come


 

In realtà il merito è tutto di un robot, ma gli oneri vanno tutti a i due creatori della macchina: i due ingegneri Jay Flatland e Paul Rose hanno preso un chip Arduino, alcune webcam, parti di una stampante 3D, collegato tutto a Linux e creato questo robot, che grazie all’algoritmo Kociemba risolve il cubo di Rubik in un secondo. O poco più. Impressionante non credete?

Ti potrebbe anche interessare: Il genio-giocoliere, ecco come risolve 3 cubi di Rubik contemporaneamente. Ma come fa?