“Finalmente”. Whatsapp: grande novità per i gruppi. In poche mosse cambia il modo di chattare con gli amici 


 

 

WhatsApp, arrivano nuove funzioni per i gruppi. Gioia e dolore in alcuni casi, tra invasione di notifiche e catene di Sant’Antonio 2.0, si tratta comunque di uno strumento ormai utilizzato dalla stragrande maggioranza delle persone. Famiglia, amici, quelli del calcetto, mamme, neo genitori in cerca di consigli, il team del Fantacalcio o gli studenti che si organizzano in gruppi di studio, fino alle autorità che devono coordinare i soccorsi dopo una catastrofe naturale. Per tutti, come riporta il blog ufficiale dell’applicazione, arrivano “alcuni miglioramenti” che “siamo felici di condividere” e che sono disponibili sia per Android che per iPhone. Tra le novità, la descrizione del gruppo: “Un breve testo all’interno della schermata ‘Info gruppo’ che permette di impostare lo scopo, le regole e l’argomento del gruppo. Quando una persona nuova entra nel gruppo, la descrizione viene visualizzata in cima alla chat”. (Continua a leggere dopo la foto)







Impostazioni per gli amministratori: “Nelle impostazioni del gruppo, l’amministratore ha ora la possibilità di limitare quali partecipanti possono cambiare l’oggetto, l’immagine e la descrizione del gruppo”. Inoltre, “gli amministratori ora possono revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo” e chi lo ha creato non può più essere rimosso dal gruppo che ha iniziato. Panoramica delle menzioni: “Se sei rimasto inattivo in una chat di gruppo per un po’ di tempo, usa il nuovo tasto @ nell’angolo in basso a destra della chat per visualizzare velocemente i messaggi in cui qualcuno ti ha menzionato o ti ha risposto”. (Continua a leggere dopo le foto)








 


Ricerca dei partecipanti: “Trova chiunque faccia parte del gruppo cercando i partecipanti direttamente dalla schermata ‘Info gruppo’”. ”Addio per sempre”: quante volte siamo stati “costretti” a prendere parte ad una conversazione di cui non ci importava nulla o ad entrare nella conta dei partecipanti per il “regalo di…” senza venir prima interpellati? E quante volte è capitato di trovare finalmente il coraggio di cliccare su “abbandona questo gruppo” per poi venire immediatamente reinseriti dentro alla bolgia? Tante. E così WhatsApp ci ripensa e cambia. Da oggi infatti sarà possibile abbandonare un gruppo in modo definitivo e irrevocabile. La nostra scelta verrà rispettata, il nostro addio sarà irrevocabile e nessuno potrà più dire il contrario.

“Vi blocca il telefono. Occhio a questo messaggio”. Allarme WhatsApp: se ricevete quel particolare testo, meglio cancellarlo subito. Come difendersi dalla “trappola” che spaventa gli utenti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it