Facebook, la novità che mancava è arrivata. La nuova incredibile funzione di Mark Zuckerberg è finalmente a nostra disposizione: come funziona e a cosa serve. Wow!


 

Si chiama “Local” ed è il software social che nasce dalle ceneri di Facebook Events. Per chi non lo ricorda Events non ha avuto vita facile (e duratura) e per questo Zuckerberg ha deciso di creare qualcosa di totalmente nuovo ma allo stesso tempo anche decisamente vecchio. Facebook Local è il nome della nuova applicazione lanciata dal sommo Mark che permette di scovare tutti gli eventi organizzati del mondo. È naturalmente gratuita e non vincola all’uso di Facebook: chi non è iscritto al social network può comunque utilizzarla senza alcun limite. Nasce con l’obiettivo di riunire in un’unica interfaccia non solo gli eventi, ma anche i ristoranti, i bar e i locali. Il filtro di ricerca è la geo localizzazione: l’app registra la tua posizione, ti comunica tutto quello che di interessante c’è nei dintorni e ti avvisa se qualcuno dei tuoi amici prenderà parte o meno ad un determinato evento. Le attività, divise in categorie, possono essere filtrate anche in base alla fascia di prezzo e alle frequentazioni dei propri amici. Ogni attività ha una scheda che fornisce tutte le informazioni necessarie: indicazioni stradali, numero di telefono, recensioni e orari di apertura. Dopo lo scandalo Cambridge Analytica, Mark Zuckerberg è stato interrogato al Congresso degli Stati Uniti. (Continua dopo la foto)







Ha ammesso le sue colpe e ha dichiarato di essere già al lavoro per tutelare i dati dei propri utenti. Ritornando a Local, sappiate che con questa app per smartphone, ogni amico social sarà un micro influencer in termini di eventi: così come accade per i singoli eventi su Facebook, ora ristoranti, bar, luoghi, concerti saranno concentrati in un unico spazio e non dispersi nella home di Facebook. Come dicevamo iscriversi è veramente semplice e non si è affatto vincolati dall’uso di Facebook in sé: chi è già loggato potrà accedervi in automatico con le proprie credenziali, altrimenti si potrà comunque utilizzare l’app senza alcun limite. L’interfaccia di Facebook Local presenta nella sua parte superiore una divisione per categorie, dai ristoranti alle attrazioni passando per caffè e bevande (alla voce ‘Altro’ è presente un lungo menù), che agevola la ricerca di attività nelle vicinanze dell’utente. (Continua dopo le foto)








 


Premendo il tasto ‘Amici’, l’attenzione viene focalizzata sugli eventi ai quali partecipano i contatti di Facebook dell’utente. In ‘Segui già’ si trova la sezione dedicata agli eventi già consultati e con i quali abbiamo già interagito sul social network. In basso sono presente altre tre sezioni: ‘Per te’, ‘Eventi’ (in base alla data), ‘Guide’ (divisione in tematiche, dalle raccolte fondi a arte e cultura). Il tasto al centro consente l’accesso alla mappa. L’icona in basso a sinistra conduce al calendario, all’interno del quale gli eventi sono ordinati per data e orario in maniera più asciutta. Utilizzando il tasto ‘+’ è possibile creare o un nuovo Evento di Facebook o un Evento del calendario. Semplice, no?

Ti potrebbe anche interessare: “Ecco cosa cambia su Facebook”. Novità che non sono di poco conto: “La piattaforma non sarà più la stessa”. Da cosa ci accorgeremo e quando

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it