iPhone, ecco la “notizia bomba” che manda in delirio i milioni di utenti. Cosa sta per cambiare nello smartphone Apple. Novità anche per iPad e MacBook


 

Siamo ancora alla fase dell’annuncio ma per quelli che “iPhone o niente” è già una notizia bomba: la batteria dei prossimi modelli di dello smartphone Apple potrebbe durare settimane. Lo rivela un brevetto depositato dall’azienda che illustra proprio un nuovo sistema il cui scopo sarà quello di sostituire le attuali batterie di iPhone, ma anche di iPad e MacBook. Il brevetto, depositato a marzo e già assegnato a Apple, consiste in un innovativo sistema di celle per dispositivi portatili dei quali viene dettagliatamente spiegato il funzionamento in congiunzione con il connettore MagSafe.

(continua dopo la foto)



Come spiega la stessa Apple nella descrizione del brevetto, “queste celle possono facilmente raggiungere densità energetiche molto alte”. “Elemento che può portare ad un’operatività dei dispositivi anche di diversi giorni o settimane senza doverli ricaricare”. Questa tecnologia generalmente utilizza una combinazione di idrogeno e ossigeno per produrre energia elettrica grazie a una reazione che emette solo calore e acqua, rendendo il tutto poco dannoso per l’ambiente. Data la natura di queste batterie di nuova generazione, una cella può essere più di due volte più efficiente rispetto alle batterie attualmente utilizzate in ogni tipo di dispositivo.

Si tratta di una tecnologia in verità già utilizzata da diverse grandi aziende, specialmente nel settore automobilistico, come Toyota e Honda che l’hanno implementata all’interno delle loro vetture proprio in favore di un approccio più “green”. L’unico elemento necessario per il funzionamento di questa nuova batteria è il posizionamento di una piccola ventola posteriore in grado di espellere il vapore prodotto dal suo utilizzo.
A cosa serve una forcina sul tuo iPhone? Appena lo scoprirete la metterete anche voi…