WhatsApp, ecco l’ultima novità sui messaggi. Gli utenti di tutto il mondo la aspettavano da tempo perché, in effetti, evita uno dei problemi più frequenti


 

Presto sarà possibile cancellare i messaggi inviati con WhatsApp, almeno se si usa un iPhone. Secondo l’account @WABetaInfo, solitamente ben informato sulle novità relative all’app, la nuova funzione Recall -che consente di cancellare entro 5 minuti un messaggio già inviato- è previstada un codice inserito nella versione 2.17.30 dell’applicazione. La funzione è definita ‘hidden feature’: è, cioè, disabilitata per default e può essere attivata solo da WhatsApp. Probabilmente, come è lecito ipotizzare, la fase di test non è ancora terminata. Un’altra ipotesi fondata, come evidenziato dallo stesso account Twitter, è legata alla ‘simmetria’ con Android: prima di sdoganare la novità per Ios, si attende forse che la versione 2.17.30 sbarchi anche sul Google Play store, dove la versione più recente di WhatsApp al momento è la 2.17.190. Ricordiamo inoltre che quando sarà introdotta la funzione revoca messaggi su WhatsApp, gli stessi potranno essere eliminati soltanto qualora il destinatario non li abbia già letti. (Continua dopo la foto)







Nel momento in cui comparirà la doppia spunta blu, infatti, non ci sarà più nulla da fare. Una volta revocati i messaggi, scrive tecnocino.it , il destinatario dovrebbe visualizzare un avviso, all’interno della chat, che lo avverte in merito alla revoca di un messaggio che gli è stato inviato in precedenza. Ma cosa ne pensano gli utenti della presunta abbreviazione delle tempistiche per cancellare i messaggi inviati per errore su WhatsApp? (Continua dopo le foto)




 


 

Secondo un precedente sondaggio effettuato dallo stesso account Twitter WABetaInfo. (all’epoca in cui diffuse la notizia che i minuti per cancellare i messaggi erano due), l’opinione degli utenti sarebbe spaccata. Il 51 per cento di coloro che hanno partecipato ha risposto che sì, due minuti per revocare i messaggi su WhatsApp sono più che sufficienti. Il 49 per cento, invece, ritiene che non lo siano e probabilmente avrebbe preferito di più la vecchia tempistica, ossia quella che concedeva circa 29 minuti di tempo.

“Wow, ora si può fare”. WhatsApp: messaggi e foto, cambia tutto. Ecco le ultime novità per iPhone e Android

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it