WhatsApp down: panico tra milioni di utenti rimasti senza messaggi. Ecco cosa è successo davvero all’app e le conseguenze


 

Ore di panico o ore di pace, a seconda dei punti di vista, per milioni di utenti che utilizzano WhatsApp. Il problema si è verificato mercoledì 3 maggio dalle 22,30 a mezzanotte e mezza non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti, in Canada, in India, in Brasile e in decine di altri paesi. E ha coinvolto tutti i sistemi operativi: IoS, Android, Windows Mobile. L’hashtag #whatsappdown è diventato subito trendy topic. Migliaia di utenti lo hanno segnalato tempestivamente in Rete, sui vari social network, soprattutto du Twitter, dove l’hashtag #whatsappdown è diventato trend topic raccogliendo il disappunto e l’ironia di tante persone. ”L’avete presa così bene sta storia di #whatsappdown che mi sono rimessa su Twitter dopo 5 anni solo per leggere del vostro delirio”. ”Visto che WhatsApp non funziona, – ha scritto un’altra utente – possiamo avere indietro MSN? #whatsappdown”. E ancora: ”Ora che non va WhatsApp proverete quella strana cosa chiamata ‘dialogo’ che andava di moda qualche anno fa #machenesannoi2000 #whatsappdown”. ”Magari stasera aveva deciso di scriverti. E niente. #whatsappdown”. (Continua a leggere dopo la foto)



“Ce ripigliamm’ tutt’ chell’ che è ‘o nuostr’.” – Cit. i 400 messaggi gratis che abbiamo nell’offerta. #whatsappdown”, scrive un altro utente citando la famosa frase pronunciata nella serie ”Gomorra”. ”Ma se poi Twitter non funziona chi ce lo dirà ?? #whatsappdown”. ”Tutti pronti a cambiare operatore telefonico, modem wi-fi, cellulare, paese, pianeta, galassia e invece è solo #whatsappdown”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

WhatsApp ha oltre un miliardo e duecento milioni di iscritti in tutto il mondo. Nel 2014 è stata acquistata da Facebook per 19 miliardi di dollari. In Brasile – dove il sistema di messaggistica è ampiamente utilizzato da imprenditori e professionisti – si è registrato un picco di iscrizioni al sistema concorrente Telegram, già molto popolare dopo che nel paese in due occasioni WhatsApp era stato messo al bando su ordine della magistratura.

Whatsapp down: la difusissima app è andata in tilt allarmando mezzo mondo. Cosa è successo