Il futuro è già al polso: anche con Apple Watch si fanno trading e banking online


 

La data è ancora incerta, si parla delle ultime settimane di giugno, ma l’Italia non arriva impreparata allo sbarco nei negozi di Apple Watch, il nuovo gioiello di casa Cupertino. Più che un orologio, quasi un complemento del vestiario, un accessorio completamente personalizzabile, sia nello stile che nelle funzioni.

Al di là del suo scopo principale, ovvero misurare il tempo, le “lancette” digitali di Apple Watch fanno molto altro: impostano fusi orari multipli, controllano informazioni sul meteo e sui cicli lunari, visualizzano gli appuntamenti in agenda, scandiscono come un vero cronometro le attività giornaliere. Ancora, l’apple watch permette di ricevere le notifiche della mail, effettuare pagamenti attraverso il nuovo sistema Apple Pay, fungere da telecomando per la Apple tv.

Insomma, un segno e un simbolo della sincronizzazione con il nuovo spirito del tempo, fatto di digitalizzazione e innovazione tecnologica. Decine e decine le app integrate che rendono l’apple watch un dispositivo completo, quasi una sintesi perfetta delle ultime versioni di Iphone e Ipad. Tra le varie app, meritano particolare attenzione quelle finanziarie.

IG, azienda leader in servizi e prodotti finanziari, è partita in anticipo con una nuova app che può essere scaricata su Apple Watch e che permette ai propri clienti di operare nel trading online, su vari fronti: aprire e chiudere posizioni in tempo reale, accedere a watchlist personalizzate per visualizzare i prezzi e le oscillazioni del mercato, consultare il calendario economico per essere aggiornati su tutti i principali eventi finanziari.

IBank è già una delle app finanziarie più famose per iPhone e Mac, pronta a migrare su Apple Watch. Attivandola, si potranno controllare budget, spese e investimenti. La app consente anche di controllare i conti delle carte di credito e ogni elemento del personale portafoglio di investimento.

Ancora, l’app Discover permette ai possessori di carta di credito di monitorare il loro account bancario attraverso l’orologio della “mela”. Sarà possibile visionare le scadenze di pagamento, il saldo bancario e altre informazioni finanziarie.

Il trading è sempre più legato alla tecnologia e alla velocità di ricevimento delle informazioni e il nuovo dispositivo Apple accelererà il passaggio dal “trading da pc” al trading mobile.

E di innovazione tecnologica legata al mondo finanziario si è parlato al Wired Next Fest, tre giorni di eventi dedicati al futuro della tecnologia, organizzati dalla rivista Wired, dal 21 al 24 maggio ai Giardini Indro Montanelli, a Milano, e sponsorizzati da Hello Bank!, istituto di credito a vocazione digitale, presente alla manifestazione con un proprio spazio per incontri e talk show, visibili in loco e in streaming su www.helloworld.it.

Hello Bank! nasce e si sviluppa nel solco dell’innovazione tecnologica a 360 gradi, grazie anche a partnership importanti. Come dimostra la nuova promozione, valida fino al 31 maggio 2015, che regala un buono di 200 Euro da spendere in uno dei tanti Apple Store, se si apre un conto corrente dal sito www.hellobank.it, inserendo il codice promo visibile sulla pagina.

Per usufruire della promozione occorre accreditare sul nuovo conto lo stipendio o 3mila euro, essere maggiorenni, residenti in Italia, possedere uno smarthphone o un tablet e non essere cliente di Bnl. Se i tempi di arrivo di Apple Watch in Italia saranno rispettati, chi apre un nuovo conto su Hello Bank potrà spendere il suo buono per acquistare l’orologio tanto atteso e interagire con la propria banca online.