Arriva anche in Italia il Samsung Galaxy S6: ecco i punti di forza del nuovo smartphone


 

In Italia arrivano il 10 aprile i due nuovi Samsung Galaxy S6 e S6 Edge, svelati al Mobile World Congress di Barcellona. L’Ansa li ha visionati in anteprima durante un evento organizzato dall’azienda sudcoreana a Roma. I due smartphone, leggeri, eleganti nel design, hanno alcune caratteristiche tecniche in comune. Entrambi hanno un corpo realizzato in Gorilla Glass 4, vetro ultra resistente che li rende anche piacevoli al tatto. Hanno uno spessore di 6,8 millimetri per 138 grammi, l’S6, e 7 millimetri per 132 grammi la versione Edge. Entrambi hanno processore mobile da 64 bit, display Quad HD Super Amoled da 5.1 pollici, sistema operativo Android 5 (Lollipop). La fotocamera frontale da 5 megapixel e posteriore da 16 megapixel. La ricarica è anche wireless.

L’interfaccia è ridisegnata e punta a semplificare l’uso dello smartphone, rendendolo una sorta di piccolo computer tascabile. Con pochi tocchi sullo schermo si può usufruire di più applicazioni contemporaneamente, anche con un nuovo comando di trascinamento delle finestre delle app dall’angolo sinistro dello schermo verso il basso. Così, per esempio, si potrà guardare un video e nel frattempo scrivere un messaggio o fare altro.

(continua dopo la foto)



Ma è sul S6 Edge si è concentrato lo sforzo creativo maggiore: lo schermo curvo è accattivante si illumina quando riceve notifiche anche se rivolto verso il basso. Scorrendo con un dito dal bordo curvo destro, verso l’interno, si accede velocemente a un menù rapido con un massimo di 5 contatti dalla rubrica, ognuno con un colore diverso, utile per riconoscerne le notifiche. La fotocamera offre più di una funzione avanzata: ad esempio con la nuova funzione “Avvio rapido” vi si può accedere rapidammentel con un doppio clic sul tasto Home. E c’è la possibilità di scattare foto tridimensionali.

Entrambi i Galaxy S6 integrano Knox, una piattaforma per la sicurezza contro potenziali attacchi di malware e altre minacce. Da citare è anche la modalità risparmio energetico con la quale si trasforma lo schermo del Galaxy in un display spartano in bianco e nero, con poche applicazioni scelte e funzioni essenziali a disposizione.

Batteria scarica e smartphone lento? Ecco le App responsabili

GUARDA LA PROVA DEL NUOVO SAMSUNG GALAXY S6