Quel viziaccio di disegnare falli sui muri non ha risparmiato nemmeno un Bansky


Un murales di Bansky, comparso solo due settimane fa su un muro del parco di Folkestone, nel sudest dell’Inghilterra, è stato danneggiato in maniera oscena. L’opera, intitolata ‘Art buff‘, realizzata per la triennale di Folkestone che  per l’edizione di quest’anno ha invitato gli artisti ad utilizzare la città come una loro tela, rappresentava una donna anziana di spalle che, con le mani dietro la schiena e le cuffie alle orecchie, fissava un piedistallo vuoto sormontato da un capitello.



 

I vandali con dello spray hanno disegnato un pene sopra il capitello.

 


 

Sul sito di Bansky erano state pubblicate le foto della parete prima e dopo la realizzazione dell’opera. È la seconda volta in poco tempo che un’opera del famoso street art inglese viene deturpata, nel primo caso, accaduto a Park City, nello Utah,  la polizia era riuscita a risalire al colpevole che era stato condannato al pagamento di una multa.