Va al suo parco giochi preferito con il ragazzo che le piace da impazzire e la capita la cosa più umiliante che si possa immaginare. Tutti ridono e lei vorrebbe solo sotterrarsi o sparire. Invece prende la decisione più importante

 

Pesava 226 chili e nonostante medici e parenti facessero di tutto per convincerla a cambiare vita, non era mai riuscita a vincere la sua personalissima guerra con la bilancia. Tutti gli sforzi erano stati vani fino a quando un’umiliazione tremenda, mostruosa non l’ha spinta finalmente a farsi forza, rimboccarsi le maniche e iniziare finalmente una trasformazione che oggi l’ha resa irriconoscibile.

A sconvolgere la vita di Jacqueline Adan, 29, originaria di San Mateo in California, è stato infatti un viaggio al parco giochi dei suoi sogni, Disneyland.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

La ragazza è infatti rimasta incastrata nei tornelli all’ingresso del parco, senza più riuscire a muoversi. “Ho iniziato a chiedere aiuto – racconta sulle pagine del Daily Mail – e quando finalmente mi hanno liberato, ci ho riso su per sdrammatizzare. Poi però sono corsa in bagno e sono scoppiata in lacrime”.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Jacqueline ha spiegato di essere stata in sovrappeso da sempre: “Crescevo e mi sentivo brutta. E, per la rabbia, mangiavo ancora di più”. L’incidente l’ha però resa finalmente determinata, spingendola a iscriversi a un programma di recupero per persone con gravi problemi di obesità.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Alla fine, dopo mesi e mesi di fatica e sudore che l’hanno vista cambiare le sue pessime abitudini alimentari, la ragazza è riuscita a lasciarsi alle spalle quasi 160 chili. Ma c’è un secondo, commovente lieto fine: il suo fidanzato, Kevin, le ha chiesto di sposarla. E per farlo ha scelto proprio il castello di Disneyland, come in una fiaba.

La rivincita di Vanessa Incontrada: “Io grassa? Guardate il mio lato b e giudicate…”. Ma c’è chi dubita

Pubblicato il alle ore 16:41 Ultima modifica il alle ore 11:28