pranzo di nozze sposa vaccino

“Amore, andiamo”. La sposa abbandona il pranzo di nozze, il marito la segue. Sorpresa e applausi degli invitati

Per molti è il momento più emozionante della propria vita. Il coronamento di un sogno, il punto più alto di una storia d’amore. Lo scambio degli anelli, le emozioni, i fiori, il motivo tipico, insomma non è un caso che il matrimonio sia da sempre tema di discussione, contenuto di film, libri e molto altro. Mesi di preparazione perché tutto sia perfetto, dalla la scelta degli invitati a quella della location. E poi le bomboniere, i colori della festa, il sogno che diventa realtà.

E in un momento come questo non mancano mai le sorprese. Come quella capitata a Floriana Mancini e Ivan Marotta. Tutto è filato liscio nella prima parte della cerimonia. Il rito nel Santuario del Sacro Cuore di Castellammare di Stabia. Poi i due sposini, accompagnati dai genitori, i testimoni e qualche amico, si sono spostati in un ristorante della zona. Qui si sarebbe dovuta svolgere un anticipo della festa vera e propria. Ma è avvenuto un imprevisto e la sposa se ne è dovuta andare…

pranzo di nozze sposa vaccino

Proprio così, nel mezzo del pranzo Floriana Mancini ha abbandonato il marito, i genitori, i testimoni, gli amici. Il motivo, però, non è un improbabile ripensamento. La donna, infatti, avrebbe dovuto sottoporsi qualche giorno dopo, oggi lunedì 28 giugno, alla seconda dose di vaccino. Per un cambio di programma, però, la vaccinazione è stata anticipata e la donna non ci ha pensato su un attimo e ha abbandonato la festa di matrimonio.


pranzo di nozze sposa vaccino

“L’orologio segnava le 15 e 45 – ha raccontato Floriana al Messaggero – Ho guardato mio marito e gli ho chiesto: Vado? Lui mi ha risposto: Amore, andiamo. Alle 17 in punto siamo arrivati al Centro vaccinale, sono entrata indossando ancora l’abito bianco”. Anche l’assessore alla Sanità della regione Lazio Alessio D’Amato ha voluto complimentarsi con la coppia: “Faccio i miei più sinceri auguri e ringrazio moltissimo Floriana Mancini che nel giorno del suo matrimonio, dopo aver ricevuto la telefonata della Asl di Frosinone per anticipare il vaccino, ha deciso di andare per la somministrazione”.

pranzo di nozze sposa vaccino
pranzo di nozze sposa vaccino
pranzo di nozze sposa vaccino

“Insieme al marito Ivan Marotta – le parole dell’assessore Amato – si è recata all’hub Stellantis di Piedimonte San Germano per ricevere la seconda dose. Quando ho letto la notizia ho sorriso, mi ha molto colpito il gesto della neo sposa che ha mostrato un senso civico encomiabile e nel bel mezzo del pranzo di nozze è andata al centro vaccinale. ‘Un’esperienza che mi accompagnerà per tutta la vita’, questo commento di Floriana mi ha particolarmente e piacevolmente sorpreso. I cittadini del Lazio stanno avendo un comportamento eccezionale rispettando regole e aderendo in massa alla campagna vaccinale, è anche grazie a loro se oggi siamo la prima regione d’Italia per numero di somministrazioni, uniti arriveremo al traguardo del 70% di popolazione immunizzata entro l’8 agosto”.

Pubblicato il alle ore 17:36 Ultima modifica il alle ore 17:37