“Sembro un budino, vorrei sotterrarmi. Aveva mangiato senza controllo ed era arrivata in poco tempo ai 150 chili. Poi aveva iniziato a odiare i suoi rotoli e, dopo una dieta rigida, aveva perso metà del suo peso. Ma i suoi drammi non sono ancora finiti

 

Dopo anni in lotta con la bilancia, è riuscita nell’impresa di perdere addirittura la metà del suo peso, trasformandosi al punto da essere quasi irriconoscibile. Ma la vita di questa ragazza non è ancora quella che sognava: sì, perché con quasi venti chili di pelle in eccesso il suo corpo le appare mostruoso, “come un budino”.

(Continua a leggere dopo la foto)


{loadposition intext}

Amanda Roberts, 23 anni della California, pesava 147 chili quando ha deciso di sottoporsi a un intervento per perdere peso e iniziare a seguire una dieta più equilibrata e di tornare a praticare attività fisica. E così oggi la giovane, mamma di una bimba di 3 anni, è una persona completamente diversa. Ma ancora infelice.

(Continua a leggere dopo la foto)

“Quando ho i vestiti addosso nessuno direbbe che ho così tanta pelle sul mio corpo – spiega lei – ma quando mi spoglio mi sembro un gelato che si squaglia al sole”. Così Amanda ha lanciato una raccolta fondi sul web per trovare i soldi necessari a operarsi: “Sarebbe l’ultimo passo necessario per chiudere per sempre con il passato”.

(Continua a leggere dopo la foto)

“Oggi – conclude la ragazza – sono finalmente libera di correre al parco con il mio cane, andare in palestra e giocare con mia figlia senza sentirmi stanca dopo pochi secondi. Non riesco quasi a riconoscermi nelle vecchie foto, fatico a credere che quella persona fossi proprio io”.

Un matrimonio perfetto con un corpo perfetto: era il sogno di Chantelle. Così, quando il fidanzato le chiede di sposarlo, si sottopone a un intervento chirurgico per dimagrire: ecco com’è diventata dopo aver perso 50 chili

Pubblicato il alle ore 12:55 Ultima modifica il alle ore 11:51