Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Schiaffo alla miseria”. Bufera sui vip per il gender reveal del figlio in arrivo: festa costosissima

  • Storie
gender reveal party aerei critiche nuova moda

Gender reveal party, la nuova moda fa discutere. Negli ultimi anni hanno avuto grande successo le feste durante le quali viene rivelato il sesso del nascituro. Tutto è iniziato da Jenna Karvunidis, influencer e scrittrice californiana, che nel 2008 ha organizzato una festa per far sapere ad amici e parenti il sesso della prima figlia che aspettava.

Per lei si è trattato di un momento particolarmente importante visto che era reduce da una serie di aborti spontanei. Sul suo blog ha raccontato della torta col ripieno rosa con cui aveva scoperto il genere della figlia. Su questi party da tempo arrivano numerose critiche, soprattutto da parte della comunità Lgbt. Ma adesso, sulla nuova moda, si scagliano anche gli ambientalisti.

Leggi anche: “Arriva una femminuccia!”. La torta è rosa: lacrime di gioia per la coppia vip della tv

gender reveal party aerei critiche nuova moda


L’ultima moda del gender reveal party: l’annuncio degli aerei col fumo blu o rosa

L’ultima novità del gender reveal party è quella degli aerei che annunciano il sesso del bambino con una scia di fumo blu o rosa. In particolare un utente su X ha condiviso il video di tre aerei della squadra aerobatica Anbo in Lituania che fanno volare al loro passaggio i palloncini col fumo blu sulle note di “Fireworks” di Katy Perry. La festa è quella dell’influencer Inga Stumbriene, 40 anni, che ha posato sulla copertina della rivista Mamos ricoperta di rose, e dell’imprenditore Aivaras Stumbras (41).

gender reveal party aerei critiche nuova moda

L’utente si chiede se la gente eterosessuale stia bene, partendo dall’assunto che solo chi ha questo orientamento sessuale organizzi i gender reveal party. La comunità Lgbt critica questo tipo di eccessi perché la festa rinforza gli stereotipi sul binarismo di genere, visto che si considerano solo maschio e femmina identificandoli con i colori codificati dalla società. Tra l’altro nel caso in cui il bambino nasca con variazioni dello sviluppo sessuale ciò la festa potrebbe creare anche false speranze nella famiglia.

Oltre a queste critiche ora si aggiungono anche quelle degli ambientalisti che considerano la pratica poco ecologica. L’air show ha un prezzo che varia da paese a paese: negli Stati Uniti va da 990 a 1.500 dollari (914 e 1.385 euro circa), in Gran Bretagna costa tra le 800 e le 1800 sterline (933 euro e 2.100 circa). In Italia i prezzi sono più contenuti (dai 250 euro con altri servizi come il servizio fotografico col trucco al pancione). A proposito di critiche, uno di questi party è finito anche in tragedia: nel 2023 in Messico l’aereo che ha rilaciato del fumo rosa è caduto provocando la morte del pilota.

“Aspettiamo la terza femminuccia”. Tris di donne per l’amato volto di Canale 5


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004