“Non è giusto”. Dramma in famiglia, Sara muore due settimane dopo il figlio 18enne

Una storia terribile che racconta quanto il dolore possa scavare a fondo. Aveva perso il figlio due settimane fa in un terribile incidente stradale. Sui social pochi giorni fa scriveva: “Il mio piccolo era adorabile…aveva il cuore più grande della maggior parte delle persone che conosco. Non sarebbe dovuto succedere, quei ragazzi erano troppo giovani per morire così, non avevano nemmeno vissuto la loro vita”. Ora ha raggiunto il figlio lasciando senza parole parenti e amici.


“Davvero non so cosa dire né pensare. La nostra famiglia è distrutta e la mia testa continua a vagare dappertutto. RIP sorella mia. Ti amerò per sempre”. Un amico della donna ha così commentato: “Non posso credere che sto scrivendo questo dopo tutto quello che è già successo quest’anno. Sara, riposa in pace, con te ho tanti ricordi che non dimenticherò mai”. A tradire Sara Jane Smith è stato probabilmente il cuore, quel cuore spezzato dal dolore anche se i motivi reali restano ancora avvolti nel mistero.

sara jane smith


È successo a Rotherham, nel South Yorkshire. Martin Ward, figlio di Sara Jane Smith, era uno dei tre amici uccisi in uno scontro tra Todwick e Kiveton. I tre stavano viaggiando su una Ford Fiesta bianca lungo Kiveton Lane, quando, dopo essere usciti di strada, si sono schiantati contro un albero. I tre ragazzi sono stati tutti dichiarati morti sul colpo. Sulla collisione sono in corso le indagini della polizia e saranno avviate le inchieste.


sara jane smith


Sara Jane Smith aveva reso un sincero tributo a suo figlio e al suo caro amico Mason dopo l’incidente dell’orrore di domenica 24 ottobre.Aveva detto a The Star: “Mason era un amico molto intimo di Martin. Sono praticamente cresciuti insieme e lui è stato come un figlio per me”. Il giorno dopo la tragedia Sara aveva invitato le persone a Burgoyne Park il giorno dopo la morte di Martin per i fuochi d’artificio in omaggio a suo figlio e Mason.

sara jane smith


La famiglia di Sara Jane Smith aveva subito un’altra tragedia all’inizio dell’anno, quando due parenti erano morti in un altro incidente orribile. Josh Hydes, nipote 20 anne della donna, era morto insieme a suo zio di 24 anni, Tommy Hydes, quando l’auto su cui viaggiavano aveva sfondato la ringhiera di Meadowhall Way ed è precipitata nel fiume. Era il 30 gennaio.

Pubblicato il alle ore 11:33 Ultima modifica il alle ore 15:35