pipistrello morte uccide uomo usa

Uomo morso sul collo da un pipistrello in piena notte: morto di rabbia dopo qualche giorno

È una delle peggiori paure che molti hanno in casa. No, non parliamo di aracnofobia, o musofobia (terrore dei topi), ma di chiropofobia, ovvero timore del pipistrello. Tanti anni fa e ancora oggi forse, esiste ancora la leggenda metropolitana che i pipistrelli si attacchino ai capelli. Ma è stato dimostrato che si tratta solo di una diceria, nulla di più. Ma possono essere comunque molto pericolosi, ne sappiamo qualcosa dopo l’epidemia di Covid (leggi pangolino, Ndr). In Illinois, negli Usa, ad esempio un uomo è morto di rabbia dopo essere stato morso da un pipistrello, si tratta del primo caso umano di rabbia nello stato dal 1954.

Questo hanno riferito martedì 28 settembre 2021, i funzionari sanitari. Poco dopo, tuttavia, la diagnosi è stata confermata dai Centri federali per il controllo e la prevenzione delle malattie. Riferimenti personali dell’uomo non sono stati divulgati, ma i funzionari hanno detto che aveva 80 anni e viveva a Lake County. Si è svegliato a metà agosto nel suo letto di casa e ha trovato un pipistrello sul collo.

pipistrello morte uccide uomo usa

Il pipistrello è stato catturato e successivamente è risultato positivo alla rabbia. Dopodiché l’uomo si è rifiutato di iniziare il trattamento antirabbico post-esposizione, hanno fatto presente i funzionari sanitari. Com’è noto, il virus della rabbia attacca il sistema nervoso centrale e provoca malattie e morte cerebrale.


pipistrello morte uccide uomo usa

Dopo qualche tempo infatti dal morso del pipistrello, l’uomo ha iniziato a provare dolore al collo, mal di testa, difficoltà a controllare le braccia, intorpidimento delle dita, difficoltà a parlare e altri sintomi della malattia. “Purtroppo, questo caso sottolinea l’importanza di sensibilizzare l’opinione pubblica sul rischio di esposizione alla rabbia negli Stati Uniti”, ha affermato il direttore esecutivo del Lake County Health Department Mark Pfister.

pipistrello morte uccide uomo usa

E ancora: “Le infezioni da rabbia nelle persone sono rare negli Stati Uniti, tuttavia, una volta che i sintomi iniziano, la rabbia è quasi sempre fatale, il che rende vitale che una persona esposta riceva un trattamento appropriato per prevenire l’insorgenza della rabbia il prima possibile”. Dopo la morte dell’uomo, è stata trovata nella sua casa, una colonia di pipistrelli.

Pubblicato il alle ore 17:49 Ultima modifica il alle ore 17:49