Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Non ce l’hanno fatta”. Francesca e Cinzia, le due amiche morte a pochi giorni di distanza

  • Storie

Napoli, il Covid le porta via a distanza di pochi giorni. Francesca e Cinzia, inseparabili amiche da una vita intera, chiudono per sempre i loro occhi nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cotugno di Napoli. Entrambe no vax convinte, hanno contratto il Covid in misura acuta, andando incontro a una grave polmonite bilaterale.

Nessuna intenzione di vaccinarsi, Francesca e Cinzia, rispettivamente 71 e 54 anni, amiche e conviventi, avevano provato a lottare contro il temibile virus da sole a casa. Le condizioni di salute di entrambe si sono gravemente complicate, richiedendo l’immediato ricovero presso la struttura ospedaliera di Napoli.

Napoli amiche morte Covid no vax Francesca Cinzia


Nello specifico, Francesca soffriva di una patologia pregressa connessa al diabete. A parlare di loro, alcuni amici: “Due no vax agguerrite, non portavate nemmeno la mascherina perché non credevate a questa maledetta pandemia”. Eppure entrambe ricordate come “splendide donne con la gioia di vivere”.

Napoli amiche morte Covid no vax Francesca Cinzia

“Con due cape vostre purtroppo non c’è stato nulla da fare”, commenta tra le lacrime un’altra amica con il cuore gonfio di dolore. Solo qualche tempo fa, Francesca aveva scritto sui social: “Siamo amiche da 13 anni, non ci lasceremo mai”. E avrebbero continuato a condividere tutto, come sempre è stato.

Napoli amiche morte Covid no vax Francesca Cinzia
Napoli amiche morte Covid no vax Francesca Cinzia

Nella vita di Francesca, ormai pensionata, la passione per lo sport e per la musica mai sopita. Cinzia, commessa e rappresentante di moda conosciuta e stimata a Castellammare, si era trasferita a Pompei per lavorare in una pasticceria. “Quando abbiamo saputo che Francesca era morta abbiamo deciso di mantenere la notizia segreta per non farlo sapere a Cinzia, perché lei aveva il cellulare con sé e dialogava con alcune persone”, ha raccontato il caro amico Antonio a Fanpage. Solo dopo il decesso di Cinzia


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004