Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Lydia Carfrae-Brohaska muore di tumore a 36 anni: i sintomi

“Non sottovalutateli”. Banali sintomi, ma la diagnosi è choc. Lydia muore di tumore a 36 anni

  • Storie

Lydia Carfrae-Brohaska di Wakefield, nel West Yorkshire, era una ragazza piena di vita e felice. La sua vita ha iniziato a crollare quando, dopo alcuni accertamenti medici, è arrivata una terribile diagnosi. Il glioblastoma multiforme è una forma di tumore cerebrale molto aggressiva e ancora difficile da curare, anche a causa delle numerose recidive. I pazienti affetti da GBM vengono solitamente sottoposti a interventi chirurgici per la rimozione del tumore, a cui seguono radio e chemioterapia.

Nel 2018 la giovane, all’epoca 34 anni, ha iniziato ad avere degli strani sintomi a cui sono seguite delle analisi specialistiche per capire a cosa fossero dovuti. I risultati sono un colpo al cuore per lei e per la sua famiglia. La donna soffriva di un glioblastoma al quarto stadio. Nell’agosto 2018, i medici hanno confermato il peggio: il cancro, con la 34enne che aveva solo 12-18 mesi di vita. Ha lottato per due anni ma il 22 maggio 2020, a soli 36 anni, è morta – con sua madre, Vicky, suo marito Stu e sua sorella Carrie Carfrae al suo fianco.

Leggi anche: “Hai un infarto”. Choc al pronto soccorso, operato d’urgenza. I sintomi che ha ignorato

Lydia Carfrae-Brohaska muore di tumore a 36 anni: i sintomi


Lydia Carfrae-Brohaska muore di tumore a 36 anni: i sintomi

Oggi Carrie ha ancora il cuore spezzato, ma si è aperta sulla dolorosa esperienza per avvertire le persone sugli insoliti sintomi che possono essere un campanello d’allarme per curare le malattie. Come raccontato da Carrie, Lydia Carfrae-Brohaska ha iniziato a provare formicolio alle estremità delle mani e alla testa e quando i sintomi si sono diffusi anche alle gambe si è sottoposta a degli accertamenti.

“Avrei preferito 36 anni con Lydia piuttosto che un’intera vita con qualsiasi altra persona, anche se il dolore di perderla è così difficile da sopportare. Era, e sarà sempre, la mia anima gemella; il mio unico amore nel senso più vero e puro della parola”, ha detto la giovane parlando della sorella scomparsa.

Lydia Carfrae-Brohaska muore di tumore a 36 anni: i sintomi

“Ha combattuto e ha mostrato un coraggio incredibile; mai una volta mancare a un appuntamento, mai una volta rinunciare alla speranza, mai una volta dire: “Non voglio più farlo, è troppo difficile. Lydia ha ottenuto così tanto nei suoi ultimi due anni. Ha continuato a vivere, viaggiare, incontrare amici, divertirsi, ha continuato a creare ricordi – è e sarà sempre un’ispirazione per tutti noi”, ha detto ancora la sorella di Lydia Carfrae-Brohaska.

A Lydia Carfrae-Brohaska, che era un avvocato qualificato, è stato diagnosticato un glioblastoma di stadio 4, una forma estremamente aggressiva di cancro al cervello. Per oltre 20 mesi, è stata sottoposta a numerosi cicli di chemioterapia e radioterapia estenuanti, tutti eseguiti negli Stati Uniti poiché all’epoca risiedeva in Texas. Dopo un miglioramento ha deciso di partire per la luna di miele insieme al marito ma poco dopo i medici hanno scoperto una recidiva. A questo punto la giovane è tornata a casa per vivere gli ultimi mesi della sua vita insieme ai suoi cari.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004