Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Mamma e figlia di 5 anni investite e uccise sulle strisce, la scena davanti ai passanti

  • Storie
Incidente stradale, morte mamma e figlia di 5 anni

Una donna di 25 anni e la figlia di cinque anni sono morte insieme dopo essere state investite da una 74enne trovata positiva all’alcol e droga test. Destiny Harrison, 25 anni, e sua figlia Linnea Harrison, sono state entrambe colpite da una Nissan Qashqai su Victoria Road, Plymouth, intorno alle 9:44. Hanno riportato ferite gravi e sono stati portati in ospedale dove purtroppo sono morte poco dopo.

La 74enne di Plymouth è stata arrestata con l’accusa di aver causato la morte per guida imprudente e di guida sotto effetto di alcol e droghe è stata rilasciata ma è accusata di omicidio stradale. Oggi, decine di amici intimi e familiari hanno deposto fiori e orsacchiotti all’incrocio dove mamma e figlia sono state uccise.

Incidente stradale, morte mamma e figlia di 5 anni


Incidente stradale, morte mamma e figlia di 5 anni

Un parente ha scritto su Facebook: “RIP angeli. Nessuna parola può descrivere come ci sentiamo tutti oggi. Non ve lo meritavate e mi mancate già così tanto. Vorrei che ci fosse una macchina del tempo per tornare indietro nel tempo e riportarti indietro. A noi finché non ci incontreremo di nuovo. Vi amo tanto”.

Postando le foto della donna e della figlia, ha aggiunto: “Quando ti rendi conto che il domani non è mai certo, ogni ‘oggi’ è apprezzato. Quindi, per favore, abbracciate tutti i vostri cari, chiamate i vostri cari e tutti coloro che avete vicino perché potrebbe essere la tua ultima volta”. Il fratello di Destiny, Orin, ha aperto una pagina GoFundMe per aiutare a pagare i funerali.

Anche altri amici hanno reso omaggio: “Non ci sono parole in questo momento. Ovunque tu sia, Destiny Harrison, spero che tu sia in pace e al sicuro. La vita è così ingiusta. Riposa in pace, mia bellissima amica. Ci mancherai tantissimo”. Un altro amico ha detto: “Onestamente non so cosa dire o fare. Sono ancora sotto choc. Ti voglio bene”.

Un residente che vive di fronte ha detto: “È semplicemente orribile. Le auto lo trattano come una pista da corsa e sfrecciano sul ciglio della collina senza pensarci due volte. Un negoziante vicino ha aggiunto: “Ci sono spesso piccoli incidenti lassù ed è un miracolo che non si sia verificato nulla di simile prima”. “È terrificante ed è una trappola mortale quando tutti i bambini vanno e vengono da scuola e devono attraversare la strada”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004