Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Investe e uccide il fidanzato per gelosia. L’orrore dopo la festa. 24enne choc: “L’aveva visto con lei…”

  • Storie
Alice Wood investe e uccide il fidanzato per gelosia

Investe e uccide il fidanzato perché aveva parlato con un’altra donna durante una festa di beneficenza poche ore prima della sua morte. Alice Wood, 23 anni, è accusata di aver ucciso il suo fidanzato Ryan Watson, 24 anni, vicino alla casa che condividevano a Rode Heath, Cheshire, il 6 maggio dello scorso anno.

Nel processo per omicidio sono state ascoltate le testimonianze delle persone che erano stati con la coppia quella sera per celebrare la festa del 60esimo compleanno di un utente del servizio di beneficenza per lesioni cerebrali Headway, per il quale Ryan Watson era un operatore. Tiffany Ferriday ha detto martedì alla Chester Crown Court di essere stata seduta a un tavolo con la coppia, insieme a sua madre.

A 94 anni costretto a portare la moglie malata di Alzheimer in ospedale su una sedia a rotelle

Alice Wood investe e uccide il fidanzato per gelosia


Alice Wood investe e uccide il fidanzato per gelosia

Ha detto che lei e il 24enne, che aveva incontrato un paio di volte prima, avevano chiacchierato durante la serata. La corte ha sentito che la signorina Ferriday aveva lasciato la festa prima di Ryan Watson e della fidanzata, ma poco dopo le 23 aveva ricevuto tre chiamate perse da un account Instagram chiamato Ry, che in seguito ha scoperto fosse l’account del giovane.

La testimone, che è scoppiata in lacrime in alcuni momenti della sua deposizione, ha detto che ha provato a richiamare il signor Watson dopo aver perso le sue chiamate ma che non c’è stata risposta. Il giorno seguente ha scoperto che il 24enne era stato investito e ucciso dalla fidanzata a seguito di una lite per gelosia.

Ad avvisare i soccorsi la vicina di casa Elaine Abbott. la quale ha detto di aver sentito i due litigare e urlare per poi sentire un forte rumore di ferraglia e la voce del 24enne che gridava; “Oh Dio, non puoi farmi questo”. L’accusa sostiene che la signora Wood “ha perso la pazienza” e ha ucciso Watson, colpendolo con la sua Ford Fiesta e guidando con lui per 158 metri sotto l’auto.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004