Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Christina McKnight ignora i sintomi del tumore alla tiroide

Pelle secca e capelli diradati, mamma 27enne ignora i sintomi. Poi la diagnosi choc

  • Storie

Ha ignorato i sintomi di quella che si è rivelata essere una grave malattia ma oggi fortunatamente sta bene. Per questo motivo Christina McKnight, 35 anni, ha condiviso quanto sia importante prestare attenzione ai segnali di pericolo, tra cui pelle secca e capelli fragili. Christina ha pensato poco ai suoi sintomi per settimane quando aveva 27 anni, fino a quando è stata “costretta” a vedere un medico dal marito, Matthew Mcknight, 36 anni.

Mentre Christina – che ora ha un figlio di cinque anni – pensava che i suoi sintomi fossero il risultato dello stress sul lavoro, in realtà erano segni rivelatori di qualcosa di più grave. La sua stanchezza, la nebbia del cervello e i capelli fragili erano tutti segni di preoccupazione per il suo medico.

Leggi anche: “Mamme, fate attenzione”. Banale incidente in casa, bimbo muore tra atroci sofferenze

Christina McKnight ignora i sintomi del tumore alla tiroide


Christina McKnight ignora i sintomi del tumore alla tiroide

Dopo il ricovero e molti esami in ospedale, a Christina è stata data una diagnosi scioccante. Nel 2014 le è stato diagnosticato un cancro alla tiroide : “Parlando di come avrebbe dovuto ascoltare il suo corpo prima e andare dal suo medico di famiglia , Christina ha detto: “Ho appena iniziato a sentirmi molto stanca e avevo un sacco di confusione mentale, ma pensavo fosse solo a causa del lavoro. Poi mio marito ha notato quanto fossi stanca e la mia mancanza di interesse per cose come la palestra, che di solito adoro. Non riuscivo a fare le cose come una volta”.

Christina McKnight ignora i sintomi del tumore alla tiroide

“I miei capelli erano diventati stranamente fragili e anche la mia pelle si era seccata. Continuavo a ignorare tutto. Mio marito sapeva che qualcosa non andava e mi ha fatto prenotare un appuntamento dal dottore, che ho cancellato due volte perché avevo troppe cose da fare”. Alla fine ha scoperto di avere un tumore alla tiroide.

Nel novembre 2014, ha subito una tiroidectomia, seguita da un trattamento di ablazione con iodio radioattivo a gennaio per rimuovere eventuali resti delle sue ghiandole tiroidee. Oggi Christina McKnight, sta bene e dal suo blog ha lanciato un appello a tutte le persone per la diagnosi precoce e l’importanza dei controlli medici.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004