Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
gioco erotico ospedale vigili del fuoco

Il giochino intimo finisce male, coppia in ospedale: necessario l’intervento dei vigili del fuoco

  • Storie

Gioco erotico finisce male, arrivano i vigili del fuoco. Incredibile episodio avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 18 gennaio. All’ospedale di Portogruaro, nella città provincia di Venezia, sono arrivati due amici che avevano bisogno di aiuto. Tutto era iniziato con un gioco erotico, ma poi qualcosa è andato storto e i due sono dovuti ricorrere ad una delicata operazione chirurgica nonché all’intervento dei vigili del fuoco.

Uno dei due lamentava un forte dolore al basso ventre, tanto da riuscire a parlare a fatica. La sofferenza è davvero insopportabile e le fitte sono così lancinanti da spingere l’uomo a spiegare cosa sia successo, vergogna permettendo. Ma quale è stato il problema? Beh, a quanto pare i due non hanno letto bene le avvertenze di certi sex toys per evitare “imbarazzanti incontri con il medico al pronto soccorso”.

Leggi anche: “Ma cosa fanno?”. Scandalo a luci rosse durante la gara: la scena ripresa dalla telecamera dell’auto

gioco erotico ospedale vigili del fuoco


Dal gioco erotico all’intervento dei vigili del fuoco

Il dolore lancinante era provocato dall’anello fallico che uno dei due aveva indossato per prolungare l’erezione e il piacere sessuale. L’uomo non è più riuscito a togliere l’anello che così ha bloccato il flusso sanguigno con le spiacevoli conseguenze che sono facilmente immaginabili. I due si sono recati in ospedale, ma quando il chirurgo ha analizzato la situazione in sala operatoria ha dovuto chiedere l’intervento dei vigili del fuoco. L’operazione era considerata, infatti, ‘ad alto rischio’.

L’anello fallico è infatti in acciaio e il suo spessore impedisce al medico di tagliarlo utilizzando i normali strumenti chirurgici. Per avere la meglio sul cerchietto di cinque centimetri di diametro devono intervenire i vigili del fuoco con una sega solitamente utilizzata per aprire le lamiere delle auto reduci da incidenti stradali.

Chissà se i due proveranno di nuovo qualche sex toy, in quel caso sarà necessario dare maggiore importanza alle avvertenze: “Poiché l’anello per il pene – si legge sui siti di promozione di tali prodotti – agisce sul flusso naturale del sangue, non è una buona idea indossarne uno per troppo tempo. Se avverti una sensazione di dolore, gonfiore o perdita di sensibilità, toglilo immediatamente. È buona norma indossare gli anelli per il pene solo per un massimo di 30 minuti consecutivi, attendendo almeno 60 minuti tra un utilizzo e l’altro”.

“Incredibile, quanti anni ha”. Nonna Maria è la donna più anziana del mondo: la sua età è record


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004