daniel ragazzo autistico auguri famosi

“Mio figlio non ha un amico”. Il padre del 15enne lo scrive sui social, quello che succede è pazzesco

Avere un figlio autistico non è una passeggiata, è complesso confrontarcisi ed è ancora più complicato capire cosa prova, come si sente. Lo sa bene Kev, un uomo britannico che è il papà di Daniel. Il giovane, che ha 15 anni, è affetto da autismo e nei giorni scorsi ha espresso due desideri per il suo compleanno: guidare una macchina e fare un po’ di amicizia. Naturalmente Ken, un padre molto attento alle esigenze del figlio, ha subito cercare di fare qualcosa per lui.

Così l’uomo ha condiviso sui social un messaggio contenente le richieste di Daniel e in poco tempo ha assistito a una grande sorpresa: più di 50mila commenti, tra cui quello di Russell Crowe. Anche l’anno scorso Kev ci aveva provato: postare le richieste (molto simili) del figlio sui social, ma le cose non erano andate come questa volta. Aveva chiesto su Twitter di partecipare agli auguri del figlio, facendo sentire al piccolo, almeno la vicinanza virtuale di un po’ d amici. Non ha funzionato. Quest’anno lo ha rifatto ma “Non potevo neanche sperare in una reazione del genere”.

Gente comune del Canada e degli Stati Uniti, ha fatto gli auguri al piccolo. Anche il mondo del cinema e dello spettacolo si è mobilitato per donare un po’ di affetto al giovane. Russell Crowe ha scritto: “Buon compleanno Daniel”, ma la sorpresa più grande è arrivata quando Kev ha visto una foto dell’attore di Guerre Stellari, Mark Hamill con il commento “Per il mio amico”.

Potrete immaginare la gioia del padre di Daniel (un fan sfegatato di Star Wars sin da quando aveva otto anni). Mai avrebbe immaginato che un giorno, proprio il protagonista del film avrebbe dedicato un pensiero a suo figlio: “Mi ha letteralmente fatto impazzire quel messaggio”.

daniel ragazzo autistico auguri famosi

Che spettacolo! Il ragazzo frequenta una scuola per bambini con problemi psico-fisici e questo lo ha portato, negli anni, a stringere poche amicizie. Quando il padre Kev gli ha raccontato quante persone gli avessero fatto gli auguri e quanti personaggi dello spettacolo avessero pensato a lui nel giorno del suo compleanno, Daniel è impazzito di gioia.

Pubblicato il alle ore 11:52 Ultima modifica il alle ore 11:52