Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Gli hanno amputato le gambe”. Il dramma del calciatore, in ospedale per una polmonite

  • Storie
Levi Dewey: in ospedale per una polmonite, gli amputano le gambe

Gli hanno dovuto amputare le gambe il giorno prima del suo 21esimo compleanno. Levi Dewey, ora 21enne, ha rischiato la vita ma grazie all’amputazione delle gambe e alle cure in ospedale è riuscito a sopravvivere. Alla famiglia di Levi era stato detto che il giovane aveva solo il 30% di possibilità di sopravvivere.

Il calciatore di Willington era sportivo e viveva uno stile di vita molto sano. Levi Dewey, giocava a calcio per il Willington FC ed è stato ricoverato d’urgenza dopo aver accusato dei sintomi banali. Purtroppo i medici non hanno potuto fare altro che procedere con l’amputazione della gambe.

Leggi anche: “Ha ucciso i nostri bambini”. Mamma strangola i figli di 5, 3 anni e 8 mesi. La decisione del marito

Levi Dewey: in ospedale per una polmonite, gli amputano le gambe


Levi Dewey: in ospedale per una polmonite, gli amputano le gambe

Levi Dewey ha sofferto di insufficienza multiorgano dopo aver contratto una forma di influenza e successivamente ha subito una grave sepsi. Il 7 dicembre scorso Levi è stato portato al Royal Derby Hospital con sintomi simil-influenzali e difficoltà respiratorie. Le sue condizioni sono peggiorate rapidamente e Levi, che lavora come saldatore presso JCB, è andato in choc settico e ha avuto un‘insufficienza multiorgano.

Levi Dewey: in ospedale per una polmonite, gli amputano le gambe

I medici hanno scoperto che Levi Dewey soffriva di influenza B e polmonite pneumococcica. La madre Lara Dewey (47 anni), ha dichiarato: “Ci hanno detto che Levi poteva potenzialmente perdere le gambe e necessitare di un’operazione, eravamo preparati a questo risultato se volevamo salvargli la vita. Ovviamente cambierà la vita di tutti, ma è qualcosa su cui possiamo lavorare come famiglia e abbiamo una rete di supporto così forte e positiva. Levi ha sempre avuto una mentalità positiva e il suo bicchiere è sempre mezzo pieno”.

A Levi Dewey è stato gradualmente tolto il supporto degli organi e, dopo 31 giorni, gli è stato tolto il ventilatore. Il 9 gennaio, il giovane è stato trasferito di nuovo al Royal Derby per le cure continue. Due giorni dopo la famiglia è stata informata che a causa della gravità della sua sepsi avrebbe avuto bisogno di un’amputazione delle gambe. Ora, la sua famiglia sta raccogliendo fondi per aiutare il giovane a camminare di nuovo e ha già raccolto più di 47.000 sterline al 19 gennaio.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004