Aperto il sarcofago, dopo 2500 anni la mummia di un 14enne rivede la luce…


Tre scienziati del Museo Field di Chicago capeggiati dal ricercatore americano J.P. Brown, hanno aperto il sarcofago in legno di un 14enne egiziano risalente a oltre 2500 anni fa. Utilizzando pinze e strumenti in metallo, il team ha lavorato in un ambiente a umidità controllata per evitare che la fragile superficie del sarcofago si spezzasse. Da ora in poi si occuperanno della conservazione della mummia del giovane Minirmis, figlio di un religioso egiziano, in vista della mostra “Mummies: images of the afterlife” attesa a Los Angeles a settembre.

 











 

Leggi anche:

Volete visitare le Piramidi d’Egitto? Basta cliccare qui

Molise, scoperto lo scheletro di un bimbo di 14mila anni fa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it