Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
yannick agnes violenza 13 anni confessione

“È stato con una 13enne”. Choc nel mondo dello sport: il campione ha confessato tutto

  • Sport

Sesso con una bambina di 13 anni. E non è un’accusa. Ma una confessione. Il mondo dello sport è sconvolto dalla notizia di oggi, lunedì 13 dicembre 2021. Il due volte oro olimpico di nuoto Yannick Agnel, francese classe 1992, ha confessato. Il 29enne è stato arrestato a Mulhouse, nell’est della Francia, con una gravissima accusa: stupro e violenze su una minorenne.

All’epoca dei fatti, nel 2016, Yannick aveva 24 anni, la vittima soltanto 13. In una dichiarazione riportata su L’Equipe la procuratrice della Repubblica di Mulhouse, Edwige Roux-Morizot, riferisce che l’ex nuotatore “ha confessato i fatti contestati”. Sui quotidiani si legge anche il nome della vittima. Si tratta di Naome Horter, figlia dell’ex allenatore di Agnel, Lionel.

yannick agnel violenza 13enne confessione


Secondo quanto dichiarato dal magistrato Agnel “non ha avuto la sensazione di sottoporre a costrizione questa giovane donna e si rammarica di non aver riflettuto all’epoca dei fatti sulla differenza di età”. Sempre su l’Equipe si legge che Yannick Agnel e Naome Horter si sono allenati insieme proprio fino al 2016. In quell’anno l’ex olimpionico fu cacciato dal club per il quale nuotava, il Mulhouse Olympic Natation.

yannick agnel violenza 13enne confessione

Yannick Agnel ha vinto due medaglie d’oro e un argento alle Olimpiadi di Londra del 2012. Viene considerato unanimemente il miglior nuotatore transalpino. Il soprannome che si è conquistato a suon di successi è tutto un programma: “lo squalo”. Nomignolo datogli per la ferocia con la quale nuotava in vasca. Yannick è stato arrestato giovedì scorso a seguito di una denuncia depositata questa estate.

La procuratrice della Repubblica Edwige Roux-Morizot ha fatto sapere che Yannick Agnes è stato ascoltato per diverse ore dalla polizia. I fatti risalgono al 2016, anno in cui il nuotatore decise di ritirarsi dalle competizioni. Il suo declino era iniziato, in realtà, già l’anno prima quando aveva sofferto di una pleurite. Dopo la delusione rimediata ai giochi olimpici di Rio la decisione di smettere. Dopo la carriera di nuotatore Yannick aveva intrapreso quella di commentatore sportivo.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004