Sara Corbo, la campionessa italiana di Judo Under 18

Il percorso sportivo di Sara Corbo, classe 2004, inizia a un passo da casa, a Viterbo. È qui che muove i suoi primi passi sul tatami, qui dove comincia ad amare il Judo; a comprendere che dietro a tutta la fatica e l’impegno c’è qualcosa di molto più profondo. Costanza, dedizione e la voglia di migliorarsi sempre. Senza mai arretrare di un centimetro Sara Corbo inizia a combattere e quindi a vincere. Si trasferisce a Roma per un degno salto di qualità che prontamente arriva. Ecco arrivare quindi il titolo italiano Under 15 nell’edizione 2017, poi quello nel 2018.

sara corbo judo

Nel 2019, a nemmeno 15 anni compiuti, Sara si classifica al secondo posto nel campionato Under 18. Poi l’arrivo della pandemia che arresta di fatto una strepitosa corsa che la Corbo aveva intrapreso, centrando 2 ori nel circuito internazionale degli European cup Cadet; nelle gare di Follonica e Fuengirola del febbraio 2020. Queste due gare, a punteggio pieno, avevano proiettato la giovane al numero 6 della World Ranking List Under 18 nella categoria di peso -57 kg. Non solo, le avevano staccato, quasi sicuramente, il pass per la partecipazione al campionato Europeo Under 18 del 2020.

sara corbo judo
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sara Corbo (@saraacorbo_)


Sara Corbo, campionessa italiana di Judo

Ma il mondo aveva altri piani e con l’avvento del Covid ecco l’arrivo di uno stop generale della Fijlkam Coni. Ora, a distanza oltre un anno Sara è riuscita a dimostrare ancora una volta tutto il suo carattere salendo sul gradino più alto della categoria, quella dei -63 kg. Sara Corbo è campionessa italiana di Judo Under 18. La giovane è tesserata con il Banzai Cortina Roma, la seconda società in Italia per numero di aderenti e titoli conseguiti, la stessa scuola di Judo che ha visto qualificarsi per le prossime olimpiadi di Tokyo l’Atleta Francesca Milani che rappresenterà le azzurre nella cat. -48 kg.

sara corbo judo

Per la Corbo quest’ultima medaglia d’oro non è un traguardo, ma solo l’inizio di un percorso nazionale ed internazionale, che senza dubbio la vedrà protagonista. Prossimi appuntamenti: gli European Cup Cadet che si terranno a partire dal 20 giugno a Porec in Croazia, Teplice in Repubblica Ceca e a Bucarest in Romania. Il circuito avrà il suo culmine il 17 agosto a Riga, in Lettonia, con i Campionati Europei Under 18, manifestazione a cui Sara si candida a rappresentare i colori azzurri nella categoria di peso –63 kg.

di Gianluca Salza

Pubblicato il alle ore 17:50 Ultima modifica il alle ore 17:50