Sport in lutto, addio a una leggenda: travolto da una valanga durante l’ennesima impresa

Piange il mondo dello sport. L’alpinista è stata travolto da una valanga mentre cercava di scalare il K2 Ci sono poche informazioni sull’incidente. Solo una breve nota dell’agenzia Karakorum, che aveva organizzato nella stessa giornata una salita per un gruppo di undici alpinisti lungo la via normale del K2, lo Sperone Abruzzi.
I compagni di cordata lo spagnolo Jordi Tosas e l’austriaco Stephan Keck, sono stati soltanto sfiorati dalla valanga del K2 e sono rimasti illesi.

“Cantava, scherzava e diceva che era il giorno perfetto per fare questa salita, è finito molto molto male”, ha dichiarato in un video Keck. Recuperati dai soccorritori pachistani anche i corpi di altri tre alpinisti. Si tratta dell’islandese John Snorri, del pachistano Ali Sadpara e del cileno Juan Pablo Mohr, dispersi sulla montagna dal 5 febbraio.

Rick Allen

Rick Allen, una vita tra le montagne

Lui si chiamava Rick Allen, 66 anni scozzese, leggenda dell’alpinismo e protagonista indiscusso dell’himalaysmo degli ultimi anni, ha dimostrato come non sia l’età a fare l’alpinista. Sull’Ottomila vicino, il Broad Peak, Allen era stato salvato nel 2018. Quando, lasciati gli altri componenti della salita aveva deciso di raggiungere la cima nonostante la bufera di neve.


Rick Allen


Rick Allen era poi caduto e soltanto il suo Gps era stato ritrovato, poi la salvezza grazie anche all’aiuto delle immagini di un drone. Si sa ancora poco dell’incidente di oggi, come detto in apertura soltanto una breve nota dell’agenzia Karakorum che aveva organizzato una salita per undici alpinisti lungo la via normale del K2, lo Sperone Abruzzi.

Rick Allen

Nel 2018 sul Broad Peak, fra gli altri alpinisti che salivano con Rick Allen c’era Sandy Allan. E i due che sovente hanno formato una sorta di anomala ditta grandi imprese. La “Allen&Allan” (con ironia british) hanno firmato una delle più grandi imprese di sempre sui giganti della Terra, l’attraversata dei quasi dodici chilometri della Mazeno Ridge, che rappresenta una delle creste più lunghe e impegnative degli Ottomila.

Pubblicato il alle ore 10:43 Ultima modifica il alle ore 10:49