Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Non ricordo”. E il campione del mondo dimenticò la finale

Lo scorso 13 luglio è diventato campione del mondo sull’erba del Maracana, ma a Christopher Kramer non basta chiudere gli occhi per ricordarselo. Deve riguardarsi il video della partita. Amaro destino per il ventitreenne centrocampista tedesco, che quella sera giocò solo per una trentina di minuti prima che uno scontro con la spalla dell’argentino Ezequiel Garay lo costringesse a uscire dal campo. La botta gli ha procurato un’amnesia circoscritta, in pratica non ricorda nulla della partita. Nicola Rizzoli, arbitro italiano della partita, si era accorto subito del suo stato: “Lo andai a trovare negli spogliatoi, mi chiese se quella era la finale”. Il tempo non ha migliorato la situazione. “I medici sono certi che i miei ricordi su quella parte della finale della Coppa del Mondo non torneranno” ha spiegato Krameri al settimanale Focus. Il giocatore pare rassegnato alla terribile beffa: dimenticare mezz’ora di una vita non è grave, purchè non sia la mezz’ora più importante della tua vita



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004