Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Addio, grande”. Calcio italiano in lutto, se ne va uno dei campioni più amati

  • Sport

Mondo del calcio in lutto: è morto Sergio Brighenti, ex attaccante di Inter e Sampdoria. È stato il primo calciatore della Nazionale italiana a segnare un gol a Wembley. A dare la notizia della scomparsa è stata la famiglia, spiegando che il decesso è stato causato da un malore improvviso. Brighenti è stato uno dei più grandi e prolifici attaccanti della storia del campionato italiano. Ha giocato dal 1949 al 1965, ha segnato 155 gol tra Serie A e Serie B.

Vincitore di due scudetti con la maglia dell’Inter negli anni 1952/53 e 1953/54, con l’Italia è stato il primo giocatore italiano a segnare alla nazionale inglese nello stadio di Wembley, il 6 maggio 1959, con gli azzurri sotto 2-0. Sergio Brighenti è morto a 90 anni e ha avuto anche una carriera da allenatore: con la Nazionale Italiana ha collaborato con Azeglio Vicini durante gli Europei del 1988 e a Italia 90. Sergio Brighenti è stato insignito del titolo di Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana nel 1991.

Leggi anche: “Ci ha lasciati”. Serie A sotto choc, l’addio per male fulminante. Piange il calcio italiano

Morto Sergio Brighenti ex attaccante Inter Sampdoria


“Con Sergio Brighenti se ne va uno straordinario attaccante, che ha accompagnato diverse generazioni di appassionati, e un grande uomo di calcio, che ha legato il suo nome allo storico primo gol azzurro a Wembley e alla Nazionale allenata da Azeglio Vicini, di cui è stato braccio destro”: sono le parole con cui Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, ricorda Sergio Brighenti. “Alla famiglia – aggiunge Gravina – le mie condoglianze e quelle di tutta la Federcalcio”.

Morto Sergio Brighenti ex attaccante Inter Sampdoria

Sergio Brighenti è entrato nella storia della Sampdoria. Nella stagione ’60/’61 realizzò 27 gol in 33 partite trascinando la squadra sino al quarto posto e diventando il primo sampdoriano a vincere la classifica cannonieri. L’anno successivo segnò ai lussemburghesi dell’Aris il primo gol doriano in Coppa delle Fiere. “Alla famiglia Brighenti le più sentite condoglianze da parte del presidente Marco Lanna e di tutta la società”, ha scritto il club blucerchiato sul proprio sito.

Morto Sergio Brighenti ex attaccante Inter Sampdoria

Anche l’Inter ha voluto ricordare Sergio Brighenti: “FC Internazionale Milano esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Sergio Brighenti: tutta la famiglia nerazzurra ricorda con affetto la figura dell’ex centravanti. Il calcio italiano è in lutto per la scomparsa di Sergio Brighenti, prolifico attaccante con all’attivo 136 gol in 311 partite di Serie A tra gli Anni 50 e 60. Classe 1932, ha fatto parte della storia nerazzurra, contribuendo alla conquista di due Scudetti nelle tre stagioni disputate con la maglia dell’Inter”. Il funerale di Brighenti si svolgerà giovedì prossimo alle 10.30 nella Chiesa Santi Apostoli Piero e Paolo ad Arluno, in provincia di Milano.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004