Questo sito contribuisce alla audience di

“Operato d’urgenza a Milano”. Il mondo dei famosi in ansia dopo la notizia: “È al San Raffaele”

Il mondo del calcio è in ansia per le condizioni di Mino Raiola, uno tra i procuratori più potenti del panorama calcistico. Tra i suoi assistiti ci sono Zlatan Ibrahimovic, Erling Haaland, Paul Pogba, Gigio Donnarumma e Mathijs De Ligt. All’ospedale San Raffaele di Milano è stato sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il 54enne italo-olandese resterà in osservazione presso la struttura ospedaliera.

Alberto Zangrillo, primario all’ospedale milanese (nonché presidente del Genoa), conferma: “L’operazione era programmata da tempo”. Mino Raiola, 54 anni, è nato a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Emigrato in Olanda con la sua famiglia, è immediatamente entrato nel mondo del calcio lavorando nelle giovanili dell’Haarlem. In quella zona sua padre apre un ristorante e il giovane Mino è impiegato come cameriere. Il calcio è la sua passione e il ristorante è frequentato da diversi calciatori olandesi. A questo punto Mino Raiola fa uno più uno e pone le basi per i propri affari. Quando ha 20 anni fonda la prima società di intermediazione, la Intermezzo, e grazie a un accordo con il sindacato dei calciatori diventa poi rappresentante all’estero dei giocatori olandesi.

mino raiola operato d'urgenza

All’inizio degli anni ’90 mette a segno i primi colpi: prima riesce a portare Bryan Roy al Foggia, poi nel 1993 fa da mediatore nella trattativa che porta Dennis Bergkamp e Wim Jonk dall’Ajax all’Inter. Inizia la sua scalata e diviene agente Fifa e abbandona le altre attività: quindi fonda la società Sportman con sede a Montecarlo, ma con uffici di rappresentanza anche in Brasile, Paesi Bassi e Repubblica Ceca. Tanti i calciatori che riesce a portare in Italia, soprattutto al Milan, tra loro Ibrahimovic, Robinho, Van Bommel, Emanuelson.


mino raiola operato d'urgenza

Nel 2001 mette a segno il primo colpo in Italia. Si tratta del trasferimento di Pavel Nedved dalla Lazio alla Juventus e instaura un rapporto di ferro con Luciano Moggi, che era il potentissimo uomo di mercato bianconero. Tanti gli affari che riesce a concludere e i trasferimenti o i rinnovi di contratti sono milionari. Mino Raiola decide di andare a vivere a Montecarlo, parla sette lingue (italiano, inglese, tedesco, spagnolo, francese, portoghese e olandese) e una delle sue caratteristiche è che ha pochi collaboratori. A lui piace trattare in prima persona con le società. Nel 2020 Forbes lo ha inserito al quarto posto al mondo tra i procuratori sportivi con un fatturato da 84,7 milioni di dollari avendo chiuso affari per 847,7 milioni di dollari.

mino raiola operato d'urgenza
mino raiola operato d'urgenza

Mino Raiola è un personaggio allo stesso tempo amato e odiato soprattutto dai tifosi. Le sue operazioni di mercato sono sempre molto spregiudicate e per questo si attira le critiche della tifoseria a seconda dei trasferimenti dei vari giocatori. Tuttavia nelle ultime ore sui social c’è stata una vicinanza al procuratore che ha accumunato gli appassionati. “Mi dispiace per Raiola. Anche se non l’ho mai sopportato, spero che si riprenda presto”, il commento di un utente. “Aldilà delle simpatie personali, è giusto augurare a #Raiola una buona guarigione”, “Auguriamo a #Raiola di riprendersi presto. Ci sono cose che vanno al di là del calcio (e ci mancherebbe). Forza Mino”.

Pubblicato il alle ore 16:57 Ultima modifica il alle ore 16:57