Matteo Berrettini ciro immobile finale euro 2020

“Non doveva andare”. Bufera su Matteo Berrettini dopo la visita al Quirinale. Cosa è successo

“Matteo Berrettini ha giocato bene, non bisogna scordarsi che ha giocato contro il numero uno del mondo, l’ha giocata quasi alla pari. È stato bravissimo, comportamento perfetto, gli puoi solamente dire bravo, e se continua così tra un anno ce lo ritroviamo numero uno del mondo”. Nicola Pietrangeli commentava così a caldo con l’Adnkronos la finale di Wimbledon che ha visto scontrarsi il numero uno del mondo Novak Djokovic contro il tennista romano Matteo Berrettini. Il fuoriclasse serbo ha battuto l’azzurro in 4 set.


“Adesso Matteo Berrettini deve stare attento perché vorranno tutti batterlo, come il più bravo pistolero del west, che tutti vogliono ammazzare -scherza Pietrangeli- Attenzione, non è più lo stesso Berrettini dell’anno scorso, adesso è un ‘Berrettinone'”. Analizzando la partita sotto il profilo tecnico, l’ex campione italiano osserva: “Il servizio meglio di così non si può, sono due colpi da numero uno del mondo -dice-. Forse dovrebbe un po’ migliorare il rovescio, e se migliora questo diventa numero uno del mondo. Io ve lo dico, ragazzi: dategli un anno e poi vediamo, allora saranno dolori per tutti”.

Matteo Berrettini


In attesa di quello che sarà Matteo Berrettini è finito al centro delle polemiche dopo la sua visita al Quirinale. “Ho tifato dal primo minuto per gli Azzurri, per me un sogno essere qui e aver partecipato alla finale di Wimbledon, contro Djokovic che mi ha fatto sudare parecchio. Spero di poter tornare con un trofeo più importante e rendere tutti orgogliosi”.


matteo berrettini


Aveva detto Matteo Berrettini nel suo intervento al Quirinale dove il presidente della Repubblica ha ricevuto sia la Nazionale dopo il trionfo agli Europei sia il tennista romano reduce dalla finale di Wimbledon. A puntare il dito contro il tennista è Fabrizio Roncone, del Corriere della Sera. Al giornalista non è andata giù la visita sul Colle di un personaggio che ha non ha la residenza all’estero per pagare meno tasse, pur essendo italiano.

matteo berrettini


“Spiace non stare nel coro: ma Matteo Berrettini non mi piace per niente. Uno che non paga le tasse in Italia, come faccio io e come fanno milioni di italiani, mi sta antipatico. E molto. Non paghi e ti fai un giro Quirinale?”.

Pubblicato il alle ore 15:33 Ultima modifica il alle ore 15:33