Arrestato calciatore: trovato con 20 chili di eroina nella valigia

Guai per il giovane calciatore campano. 25 anni, è stato arrestato all’aeroporto di Zurigo insieme alla fidanzata per traffico di droga. A quanto si apprende infatti nella loro valigia sarebbe stato trovato un quantitativo ingente di eroina purissima, circa 20 kg per un valore di 2 milioni di euro. Dal 27 maggio scorso il calciatore è rinchiuso in carcere con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti. Il calciatore e la fidanzata sono stati fermati poco prima di imbarcarsi per Amsterdam.


Sono accusati di essere corrieri per una organizzazione internazionale e non si esclude che possano essere coinvolti anche i clan della camorra napoletana. La diffusione della notizia ha causato sconcerto a Licola Mare, frazione di Pozzuoli, dove vive il ragazzo, che fino ad oggi non aveva mai avuto problemi con la giustizia; anche la fidanzata è incensurata. Lui si chiama Marco Liccardi.

marco liccardi

Una carriera divisa tra i campi di Eccellenza e Promozione

Casse ’95, Marco Liccardi è molto noto nel panorama del calcio dilettantistico campano; con ruolo di prima punta, ha giocato per diverse squadre tra i campionati di Eccellenza e Promozione. Tra le altre, ha indossato la maglia di Scafatese, Ischia, Mondragone, Afragolese e San Vito Positano. Quest’anno militava nel campionato di Promozione dell’Avellinese, nella formazione del Real San Martino Valle Caudina, che ne aveva annunciato l’ingaggio a luglio 2020.


aeroporto controllo polizia


Una storia, quella di Marco Liccardi, che ricorda da vicino quella di Alessandro Corvesi, calciatore 32enne, trovato in casa mesi fa con oltre 26 chili di cocaina. Tesserato fino al 2020 e prima della pandemia con la Campus Eur, squadra del campionato di Eccellenza. Appassionato di calcio fin da bambino, Corvesi ha avuto un passato nella Primavera della Lazio (era rientrato anche nella Lista B della Champions League 2007/2008 riservata in quella stagione ai giocatori nati a partire dal 1 gennaio 1986) con la maglia numero 40.

marco liccardi

Poi il passaggio al Prato, al Pavia e ancora nella Capitale con la Lupa Roma e la Campus Eur 1960 Durante la perquisizione, i militari avevano confiscato 26,8 chili di cocaina suddivisa in 25 panetti di cocaina e 210mila euro in contanti. Il maxi-sequestro da parte dei carabinieri di Ostia era avvenuto nell’ambito di alcuni pattugliamenti di servizio effettuati per ispezionare il territorio romano

Pubblicato il alle ore 18:58 Ultima modifica il alle ore 19:22