Nikos Tsoumanis Morto Lutto Calcio

Calcio sotto choc, il giocatore trovato morto a 31 anni nella sua auto. Terribile ipotesi

Il mondo del calcio è sotto choc e in lutto per la morte di un giovane calciatore di 31 anni. Il suo corpo è stato trovato privo di vita all’interno della sua automobile e, stando alle prime indiscrezioni circolate in queste ore, il decesso sarebbe stato per soffocamento. Ad intervenire sul luogo della tragedia sono state le forze dell’ordine, che hanno effettuato i rilievi del caso per provare a comprendere cosa possa essere accaduto al giocatore. Anche se ci sarebbe già un’ipotesi plausibile.

Il 31enne aveva fatto perdere le sue tracce, infatti da ore nessuno riusciva a trovarlo o rintracciarlo. Per questa ragione i suoi familiari avevano deciso di contattare le autorità competenti, che si sono messe subito al lavoro per risolvere il caso. La preoccupazione dei suoi parenti si è rivelata più concreta del previsto, infatti non c’è stato affatto un buon epilogo della vicenda. Quando lo hanno trovato nella sua vettura, il suo cuore batteva lentamente, poi si è fermato e si è proceduto solamente a confermare la sua morte.

Lutto Calcio Morto Nikos Tsoumanis Soffocamento

Il cadavere del calciatore, originario della Grecia, è stato rinvenuto nella mattinata di martedì 5 ottobre. Inizialmente era ancora in vita, anche se le sue condizioni di salute erano immediatamente apparse molto critiche. Nonostante l’ambulanza l’abbia soccorso tempestivamente, tutte le manovre di rianimazione si sono rivelate inutili. A riferire che la causa del decesso è stata il soffocamento è stato il medico legale, intervenuto sul posto. Pare comunque che il ragazzo avesse gravi problemi economici.


Lutto Calcio Morto Nikos Tsoumanis Soffocamento Grecia

Il dramma ha scosso l’intera Grecia e la famiglia di Nikos Tsoumanis, questo il nome della vittima. Nikos Tsoumanis non stava affatto bene e aveva detto di volersi suicidare. Come rivelato dall’amico George: “Lo conoscevo da anni, era un ragazzo d’oro e purtroppo ha fatto questa fine. Penso che abbia avuto seri problemi ultimamente, forse depressione. Nel suo ambiente vicino alcune persone devono aver capito che aveva una grande pressione. Era un ragazzo chiuso che ultimamente non diceva facilmente le cose”.

L’amico di Nikos Tsoumanis ha concluso: “Sembrava comunque che qualcosa lo turbasse”. Il calciatore giocava come difensore e ricopriva il ruolo di esterno sinistro di difesa. Ha militato con diverse squadre: Makedonikos, Skoda Xanthi, Aris Salonicco, Kerkyra, Panthrakikos. Nikos Tsoumanis ha anche giocato con la nazionale Under 21 greca. La morte è avvenuta a Kalamaria, a 7 chilometri da Salonicco.

Pubblicato il alle ore 14:06 Ultima modifica il alle ore 14:06