Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Lorenzo Toffolini Morto Calcio Italiano Lutto

“Sempre nei nostri cuori”. Lutto improvviso nel calcio: la serie A perde un professionista vero

  • Sport

Dramma a Fagagna, nella frazione di Ciconicco in provincia di Udine. Lorenzo Toffolini è morto in circostanze drammatiche e il calcio italiano è subito finito in lutto. Una vicenda che ha davvero angosciato tutti e che ha lasciato l’intera Serie A senza parole. Sono stati numerosi i calciatori che hanno voluto esprimere un loro pensiero per ricordare una figura importantissima ed imprescindibile. Purtroppo da un momento all’altro la sua vita è stata interrotta, provocando un dolore veramente incredibile.

Lorenzo Toffolini è morto per un malore all’interno della sua automobile e il calcio italiano è in lutto in queste ore. Soltanto pochi giorni fa se n’era andato invece Emiliano Pompei a 21 anni in un incidente stradale. Lavorava come istruttore di calcio della Gsd Nuova Tor Tre Teste, che lo aveva omaggiato così: “Ci addolora comunicare che è venuto improvvisamente a mancare un membro della nostra famiglia, Emiliano Pompei, giovane istruttore della scuola calcio. Ci stringiamo al dolore dei suoi cari”.

Leggi anche: “Un giorno molto triste”. Calcio in lutto, Emiliano muore a 21 anni in un gravissimo incidente

Lorenzo Toffolini Morto Calcio Italiano Lutto Dirigente Udinese


Lorenzo Toffolini è morto: calcio italiano in lutto

Addio dunque a Lorenzo Toffolini, morto improvvisamente. Il calcio italiano è in lutto e sta piangendo la sua scomparsa, in primis la squadra di calcio dell’Udinese, dove aveva lavorato come dirigente per tantissimo tempo. Questo il comunicato del club friulano in memoria del 65enne manager: “Una vita dedicata ai colori bianconeri. Ti ricorderemo per la tua infaticabile passione per il calcio e la dedizione al lavoro”. Commosso anche l’ultimo saluto da parte del presidente dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, postato in rete.

Lorenzo Toffolini Morto Calcio Italiano Lutto

Per Lorenzo Toffolini ogni soccorso è stato vano, infatti dopo essere finito fuori strada in seguito al malessere, è deceduto all’interno dell’ospedale dove era stato trasferito d’urgenza. Era soprannominato Toful e aveva collaborato sia con le giovanili dell’Udinese che con la prima squadra. Ora prestava servizio nell’ufficio affari generali nell’area prettamente commerciale. Il numero uno dell’Udinese ha scritto: “Con la scomparsa di Lorenzo Toffolini l’Udinese perde un infaticabile e insostituibile collaboratore”.

Infine, Pozzo ha scritto nella lettera pubblica: “Era quel che si dice ‘un uomo di società’, apprezzato dai colleghi e da tutte le persone che attraverso il suo tramite riusciva ad avvicinare e coinvolgere. È stato al mio fianco per oltre trent’anni, in cui ho potuto apprezzarne le doti umane e la dedizione al lavoro, un esempio di determinazione e caparbietà. Non c’era richiesta che non riusciva a soddisfare, obiettivo che non riusciva a raggiungere. Aveva una soluzione ad ogni problema.  Lorenzo avrà sempre un posto nei cuori di tutti noi, faremo del nostro meglio per non disperdere il patrimonio umano e professionale che lascia in eredità a questa società”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004