La Fifa fa infuriare il presidente Mujica

La Commissione disciplinare della Fifa ha inflitto a Luis Suarez una sospensione di nove match e quattro mesi d’interdizione da tutte le attività legate al calcio per il morso a Giorgio Chiellini. Il presidente uruguaiano Josè Mujica ha commentato la sanzione inflitta all’attaccante sudamericano con il suo linguaggio notoriamente colorito e diretto: “La Fifa è una banda di vecchi figli di puttana. E’ giusto che puniscano, ma non che infliggano sanzioni fasciste”. Da parte sua, anche Giorgio Chiellini reputa la sanzione troppo pesante e si dichiara solidale: “Spero sinceramente che gli sia permesso stare accanto alla sua squadra durante le partite perché tale divieto è davvero alienante per un calciatore”. Intanto migliaia di sostenitori hanno accolto Suarez con manifestazioni di affetto all’aeroporto Carrasco di Montevideo, dove è rientrato a seguito della pesante squalifica inflitta dalla Fifa.