Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Arrestato”. Finisce nei guai l’uomo che ha fatto sognare gli italiani. Una brutta storia, coinvolta la famiglia

  • Sport

Brutta avventura in Francia per l’ex pilota di Formula 1. A dare la notizia è stato il procuratore di Nîmes, Antoine Wolff. “È stato arrestato lunedì intorno alle 16.00 per aver danneggiato la proprietà altrui per mezzo di un ordigno esplosivo”. La polizia era stata chiamata nella serata di domenica, intorno alle 22, da alcuni residenti nel quartiere, preoccupati dopo aver sentito un forte scoppio. Scoppio che sarebbe alla base dell’arresto.


A quanto si apprende infatti l’ex pilota ha tirato un grosso petardo contro la finestra dell’ufficio del cognato, provocando seri danni. I fatti sono avvenuti a Villeneuve-lès-Avignon, la città del Gard dove l’ex pilota del Cavallino Jean Alesi, 57enne, risiede.Uno dei vicini ha annotato il numero di targa di un’auto passata a fari spenti poco prima dell’esplosione. Le indagini hanno appurato che la stessa apparteneva a José, il fratello di Jean Alesi, che è stato arrestato.

jean alesi



Nella mattinata di lunedì però ecco il colpo di scena, con l’ex pilota della Rossa che si è recato personalmente in questura scagionando il fratello e spiegando che in macchina c’era lui con il figlio. A infilare il grosso petardo (comprato in Italia) nella cornice di una finestra dell’ufficio del cognato è stato proprio Jean, non pensando (almeno così ha detto) che avrebbe provocato un grosso danno.

jean alesi


Jean Alesi ha poi aggiunto che l’intenzione era solo quella di fare uno scherzo al cognato, ma senza secondi fini. Coincidenza vuole che il cognato, architetto, si stia separando dalla sorella di Jean. Anche se Alesi ha assicurato alla polizia che nelle sue intenzioni non c’era alcun intento malevolo-punitivo. Jean Alesi è uno dei piloti più amati nella storia della Ferrari.

jean alesi


Dopo vari successi ottenuti nelle categorie minori è approdato in Formula 1 nel 1989, andando a punti al debutto con la Tyrrell. Dal 1991 al 1995 Alesi ha guidato la Ferrari, con la quale ha vinto un Gran Premio (l’unico in carriera). Alcuni giornalisti lo hanno accostato a Gilles Villeneuve per lo stile di guida ed è ricordato principalmente come figura che ha avuto un certo rilievo tra i tifosi.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004