calciatore autoescluso euro 2020

Euro 2020, quanti soldi ha vinto l’Italia. Montepremi da nababbi: cifra record

Gli azzurri campioni d’Europa sono atterrati poco dopo le 6 a Fiumicino. La nazionale di Roberto Mancini, che ieri sera a Wembley ha battuto l’Inghilterra ai rigori per 3-2, alle 17 sarà ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alle 18.30 dal premier Mario Draghi a Palazzo Chigi.

“Grande riconoscenza a Roberto Mancini e ai nostri giocatori: hanno ben rappresentato l’Italia e hanno reso onore allo sport”, ha commentato a caldo ieri sera il capo dello Stato a Wembley per seguire la partita. “Siamo stati bravi. Siamo stati bravi. Abbiamo preso il gol subito, siamo andati in difficoltà ma poi abbiamo dominato la partita. I ragazzi sono stati meravigliosi”. Roberto Mancini è commosso dopo il trionfo a Euro 2020. Il ct azzurro esulta dopo la vittoria ai calci di rigore contro l’Inghilterra. “E’ importante per tutta la gente e per tutti i tifosi. Abbiamo e giocato bene? Siamo contenti di questo”, aggiunge Mancini a caldo.

Italia vince Euro 2020 guardagni

“Era impossibile pensare qualcosa del genere, non ho parole per i ragazzi. Un gruppo meraviglioso. Non c’è stata una partita facile nel torneo, questa finale è diventata difficilissima dopo il gol incassato a freddo. Ma poi abbiamo dominato la gara fino ai rigori, dove serve anche un po’ di fortuna. I Mondiali? Ora godiamoci questo, che è incredibile”, dice Mancini a Sky.


Italia vince Euro 2020 guadagni

Nonostante la crisi del Covid-19, Euro 2020 risulta l’edizione più ricca in assoluto. Con un montepremi stanziato dalla Uefa di 331 milioni di euro, come riporta Forbes. Si tratta, quindi, di 30 milioni di euro in più rispetto ai 301 milioni di euro distribuiti nella precedente edizione vinta dal Portogallo e di addirittura 135 milioni di euro in più rispetto ai 196 previsti per Euro 2012. L’Italia, che ha battuto l’Inghilterra nell’ultimo atto di Euro 2020 allo stadio di Wembley, in totale si è portata a casa 28 milioni.

Ogni squadra qualificata per il torneo ha ricevuto una quota base di 9,25 milioni di euro. Gli importi della fase a gironi hanno visto le nazioni premiate con 1,5 milioni di euro per vittoria, 750mila euro per il pareggio. Chi si è qualificato agli ottavi ha guadagnato 2 milioni di euro, seguiti da 3,25 milioni di euro in più per i quarti di finale e 5 milioni di euro perle semifinali. L’Italia riceverà 7 milioni di euro, mentre l’Italia 10 milioni di euro. 

Pubblicato il alle ore 08:48 Ultima modifica il alle ore 08:48