Incredibile alle Olimpiadi di Rio! L’atleta cinese, tra le favorite per la vittoria, si tuffa in vasca ma dopo una gara sottotono, eccola piegarsi in due per il dolore a bordo piscina. E poco dopo, di fronte alle telecamere, racconta il motivo

 

“Mi è venuto il ciclo ieri, mi sento leggermente debole”. Parole semplici, naturali, e che però l’hanno resa una vera e propria star in un mondo, quello dello sport, dove parlare pubblicamente di mestruazioni è ancora un tabù, finalmente rotto dalle dichiarazioni della nuotatrice cinese Fu Yuanhui. Dopo una prestazione deludente nella staffetta 4×100 misti femminile, l’atleta ha infatti spiegato così alla reporter della Cctv perché è scivolata fuori dal podio.

Con una mano sull’addome, ha precisato in diretta televisiva: ”Non è una scusa, non ho nuotato come avrei dovuto”.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

I commenti sui social network non sono tardati ad arrivare e il tam tam ha fatto presto il giro del mondo, facendo nascere l’hashtag #FuyuanHuiPeriod con cui gli utenti hanno voluto lodare e sottolineare il coraggio dell’atleta, proveniente oltretutto da un Paese, la Cina, dove è impensabile parlare pubblicamente di ciclo e soltanto il 2% delle donne utilizza assorbenti.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Prima di Fu era stata la tennista britannica Heather Watson, 22 anni, che sconfitta da Tsvetana Pironkova nel torneo Australian Open 2015 aveva dichiarato alla BBC di aver disputato il match con forti dolori mestruali. Ora a conquistare le simpatie del pubblico è stata la Yuanhui, bronzo nei 100 metri dorso.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

La giovane era già diventata una beniamina della rete nei giorni scorsi, quando le sue smorfie e i balletti improvvisati sul podio avevano fatto sorridere gli appassionati di sport di tutto il mondo. ”Davvero sono andata così veloce? Ho usato tutta la mia energia mistica!”, aveva esclamato in un’intervista dopo il bronzo diventata subito virale.

“Così non è giusto, ridatemi la mia Rio”. Olimpiadi choc: a pochi giorni dall’inizio dei Giochi, il grave infortunio dell’atleta italiano che lo costringe al doloroso forfait

Pubblicato il alle ore 15:41 Ultima modifica il alle ore 11:30