“Ha acceso lo stereo, ci siamo sdraiati e abbiamo fatto sesso. Una volta, poi un’altra. La tripletta, però, non gli è riuscita”. Il racconto dettagliato e molto hot di quella notte memorabile sta surriscaldando il web

 

In pista lo considerano “l’uomo dei record”, capace di far incetta di medaglie a ogni appuntamento sportivo. A letto, a quanto pare, il buon Usain Bolt mette però da parte la sua proverbiale velocità in favore di un ritmo da maratoneta. Di cosa stiamo parlando? Dell’ultima notte brava del giamaicano, finito di recente sulle principali testate in compagnia di una misteriosa ragazza con la quale era aveva scattato un esplicito selfie sotto le lenzuola.

Ora, dalle pagine del britannico Metro, ecco arrivare il racconto fatto proprio dalla 20enne brasiliana su quelle intense ore di passione.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Lei, che risponde al nome di Jady Duarte, ha incontrato l’atleta in un locale di nome Rio Nightclub, in Brasile, dove lui si era recato per festeggiare a dovere i suoi 30 anni. La notizia ha particolarmente colpito la stampa perché Bolt sembrava innamoratissimo della sua fidanzata Kasi, al punto che si parlava già di matrimonio dietro l’angolo.

(Continua a leggere dopo la foto)

“Non mi ha portato in un albergo di lusso come mi aspettavo – ha raccontato Jady – ma non è che ci abbia fatto troppo caso. Il viaggio verso il villaggio olimpico lo abbiamo trascorso a baciarci continuamente. La stanza era un po’ spartana, e il letto talmente piccolo che credo i suoi piedi sporgessero fuori dal materasso”.

(Continua a leggere dopo la foto)

“Non capivo perfettamente cosa dicesse, ma non è che d’altronde ci fosse molto da capire. Ha messo su una canzone di Rihanna e abbiamo iniziato a farlo. Il suo corpo è davvero stupendo, anche se là sotto… diciamo che è normale, come un ragazzo qualunque. Lo abbiamo fatto lentamente, per una quarantina di minuti, qualche minuto di pausa e poi una seconda volta. La tripletta no, non ci ha provato nemmeno”.

Bolt investito da un cameraman mentre festeggia la vittoria (e la medaglia d’oro). Eccolo a gambe all’aria dopo il tonfo (video)

Pubblicato il alle ore 13:31 Ultima modifica il alle ore 11:29