Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Eugenio Benuzzi infarto allenatore campo

“Fermate la partita”. Paura nel calcio italiano, crolla a terra in campo: gli salvano la vita

  • Sport

Partita sospesa e momenti drammatici per Eugenio Benuzzi nel primo pomeriggio di domenica 2 ottobre a Mezzolara di Budrio, in provincia di Bologna, in Emilia Romagna, dove si disputava la partita tra la squadra di casa e il Lentigione, la sesta giornata del girone D di Serie D. Il match è stato interrotto a causa di un malore.

Il neo allenatore della squadra ospite, Eugenio Benuzzi, 46 anni, ex tecnico del Delta Porto Tolle in Serie D (dicembre 2014 – marzo 2015) ha accusato un malore e si è accasciato al suolo mentre le due squadre disputavano la sesta giornata del girone D di Serie D. Al sedicesimo minuto del del primo tempo Eugenio Benuzzi è colpito da un malore ed è caduto all’indietro. L’allenatore del lentigione non è riuscito ad aggrapparsi alla panchina e nella caduta ha sbatte la testa.

Leggi anche: Si sposa e muore poche ore dopo. L’ingiusto dramma di Andrea, un malore improvviso

Eugenio Benuzzi infarto allenatore campo


Partita sospesa per malore mister Eugenio Benuzzi salvo infarto

Come ricostruisce Il resto del Carlino, il suo team manager si è immediatamente accorto della gravità della situazione e ha avvisato l’arbitro. Il signor Saccà della sezione di Messina, e i guardalinee hanno subito fermato il gioco in campo e tutti sono accorsi vicino alla panchina degli ospiti per capire cosa stesse accadendo.

Eugenio Benuzzi infarto allenatore campo

L’allenatore Eugenio Benuzzi non rispondeva agli stimoli e grazie all’uso del defibrillatore in campo è stato rianimato e stabilizzato. Tempestivamente soccorso, Eugenio Benuzzi è stato trasportato al policlinico Sant’Orsola di Bologna dov’è stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva. L’allenatore è cosciente e costantemente monitorato e tutt’ora resta in ospedale sotto osservazione.

L’allenatore è sulla panchina del Lentigione da un paio di giorni, arrivato al posto dell’esonerato Togni. “Al momento il Mister é lucido ed é sotto osservazione – si legge in un commento della famiglia sui social – ma lo rivedrete presto sui campi di calcio. Il Mezzolara ha sempre occupato un angolino nei ns cuori, da oggi ancora di più”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004