“Sto male…”. Le parole amare di Federica Pellegrini. Dopo la gara a Rio, la nuotatrice lascia i fan di stucco: ”Ho deciso…”. Dichiarazioni davvero pesanti

 

La delusione più grande della sua carriera. Federica Pellegrini è giù dal podio nei 200 stile libero di nuoto alle Olimpiadi di Rio. La campionessa veneta resta a mani vuote nella gara su cui aveva puntato tutto. Sapeva di non avere i tempi della Ledecky o della Sjostrom ma era altrettanto convinta di potersela giocare alla pari con tutte le altre. E invece quei 200 metri, che per tante volte le hanno regalato la gloria, sono stati un vero e proprio incubo. Il quarto posto finale acuisce il dispiacere perché per un soffio è mancato pure il bronzo.

È un risultato che brucia tantissimo alla Pellegrini: Federica ha affidato a un lunghissimo post su Instagram tutta la sua delusione e in questo messaggio senza troppi giri di parole l’atleta veneta fa capire che il ritiro dall’attività è molto vicino: “Oggi ci è stato presentato un contro troppo salato da accettare e forse è arrivato il momento di cambiare vita”.


(Continua a leggere dopo la foto)

 

{loadposition intext}

La foto del post la ritrae di spalle mentre guarda il cielo nuvoloso di Rio. Frasi secche, parole brevi in cui ovviamente viene fuori la delusione per la sconfitta e in cui si anticipa una decisione importante. Con il passare delle ore è venuta fuori tutta la malinconia di Federica Pellegrini, che invece dopo la gara aveva detto: “Speravo di lottare almeno per il terzo posto, sono arrivata alla fine della gara che non ne avevo più. Alla fine ho chiuso gli occhi e ho dato tutto. Negli ultimi 50 metri sentito di non averne più, ho chiuso gli occhi e ho dato tutto”.

Ecco il pensiero che Federica Pellegrini ha postato sui Instagram: “Eh già non è arrivata!! Fa così male questo momento che non potrei descriverlo!! Non è un dolore di uno che accetta quello che è successo, anzi è un dolore di una che sa cos’ha fatto quest’anno…la determinazione che ci ha messo…il mazzo che si è fatta.. I pianti per i dolori e per la fatica…lo svegliarsi la mattina e dopo 7 ore di sonno sentirsi come se ti avessero appena preso a pugni quanta è ancora la stanchezza…si ho 28 anni….bla bla bla….ma ci credevo…ho combattuto con tutto quello che avevo e purtroppo ho perso…forse è tempo di cambiare vita …forse no….certo è che un male così forte poche volte l’ho sentito….colpa di nessuno anzi….volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno fatto sentire in quest’anno come da molto tempo non mi sentivo… @matteogiunta che mi ha fatto volare????????… @filomagno82 che mi è sempre stato vicino in ogni momento ??..@mrc.morelli che ha curato le mie ferite…#brunarossi che ha curato la mia mente…. Grazie a tutti voi perché abbiamo dato tutti il massimo quest’anno ma purtroppo in questo sport si vince di centesimi e si perde di centesimi…e oggi qualcuno ci ha presentato un conto troppo salato da accettare…????”.

La medaglia d’oro nei 200 stile femminile l’ha conquistata la fortissima americana Kathy Ledecky, autrice di una grande prestazione, che ha preceduto in una bella gara la svedese Sjostrom, oro nei 100 delfino. Sul gradino più basso del podio a sorpresa Emma McKeon, che ha tolto anche la possibilità di raccogliere la medaglia meno prestigiosa alla Pellegrini. Federica aveva iniziato le Olimpiadi con un sesto posto nella staffetta 4×100.

Con l’onore di essere portabandiera, è arrivato finalmente il giorno di Federica Pellegrini. La campionessa torna in vasca nella sua specialità e va a caccia di una medaglia

 

Pubblicato il alle ore 09:49 Ultima modifica il alle ore 11:31