“Ho un tumore”. L’annuncio del 24enne scuote il mondo del calcio. La scoperta dopo un malore

“Questo è un messaggio molto difficile da scrivere per me. Mi è stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin di stadio 2 e inizierò un ciclo di trattamento la prossima settimana. Anche se questo è stato uno shock per me e la mia famiglia, la prognosi è positiva e sono fiducioso che mi riprenderò completamente e tornerò a giocare quanto prima possibile. Rivolgo tutta la mia gratitudine ai medici, infermieri, consulenti e personale che si sono dedicati a me con professionalità, calore e comprensione durante questo periodo”.


È una parte del messaggio che il calciatore 24enne della nazionale gallese ha scritto sui social. Per David Brooks, attualmente in forza al Bournemouth, seconda divisione inglese, inizia la partita più dura.” Voglio ringraziare la Football Association del Galles, perché senza l’attenzione mostrata dallo staff avremmo rischiato di non accorgerci in fretta della malattia, a la mia società, il Bournemouth per il sostegno che mi ha dato”.

David Brooks

David Brooks, inizia la partita più dura

Poi David Brooks ha aggiunto: “Anche se apprezzo l’attenzione che mi sarà dedicata e l’interesse da parte dei media, vorrei chiedere che la mia privacy sia rispettata nei prossimi mesi e condividerò aggiornamenti sui miei progressi quando sarò in grado di farlo. Non vedo l’ora di rivedervi tutti e di praticare lo sport che amo molto presto”.


David Brooks


Per David Brooks il calvario è iniziato poche settimane fa. Durante una sessione di allenamento con la nazionale gallese era stato costretto a lasciare il ritiro a causa di un malore. Pochi giorni dopo, il 13 ottobre, tramite i suoi social media, aveva annuncia di essere affetto dal linfoma di Hodgkin al secondo stadio. Cresciuto nei settori giovanili di Manchester City e Sheffield Utd, il 24 marzo 2015 firma il primo contratto professionistico con i Blades.

David Brooks


Dopo un’esperienza in prestito all’Halifax Town debutta con lo Sheffield il 30 agosto 2016, in una partita di Football League Trophy pareggiata contro la squadra riserve del Leicester City. Il 17 ottobre 2017 David Brooks rinnova fino al 2021. Il 28 settembre 2017 aveva ricevuto la prima chiamata con la nazionale maggiore dei dragoni per le gare di qualificazione al Mondiale 2018 contro Georgia e Irlanda.

Pubblicato il alle ore 18:11 Ultima modifica il alle ore 18:11