Lutto e tristezza nel calcio, il calciatore trovato morto in un torrente. Pochi giorni fa aveva compiuto 25 anni

Tragedia nel mondo del calcio. Il corpo del calciatore è stato trovato dopo due giorni di intense ricerche. Era scomparso nel letto di un torrente che stava cercando di attraversare. A quanto si apprende, il calciatore 25enne, era insieme al fratello che immediatamente ha lanciato i soccorsi. Alla base della tragedia forse un malore, maggiore chiarezza sarà data solo dall’esame autoptico che l’autorità giudiziaria ha disposto.

La notizia della morte del 25enne, che solo venerdì aveva festeggiata il compleanno, si è diffusa immediatamente ovunque sollevando una ventata di emozione e dolore. Il ragazzo, con un passato anche in Europa fra Villarreal e Racing Santander, era stato dichiarato disperso lo scorso 6 marzo fra le acque del torrente Arroyo nei pressi di Pando, nel dipartimento di Canelones in Uruguay. Secondo fonti della Marina Militare Nazionale confermate all’Efe, il corpo del giovane calciatore sarebbe stato ritrovato praticamente nello stesso punto in cui era stato visto l’ultima volta. Continua dopo la foto


Franco Acosta era considerato uno dei giovani calciatori più promettenti della sua generazione. Ha segnato 12 gol in 13 partite con l’ucnder 17 ed ha partecipato al Mondiale U20 insieme anche a Nahitan Nández e Gastón Pereiro. resciuto nel settore giovanile del Fénix (M), debutta in prima squadra il 23 novembre 2013 in occasione dell’incontro di Primera División Profesional perso 1-0 contro il Liverpool (M); realizza la sua prima rete il 16 febbraio seguente, nella trasferta vinta 3-0 contro il Racing (M). Continua dopo la foto

In Spagna era arrivato nel 2015, sull’onda delle prestazioni in Nazionale. Il Villareal lo ha messo sotto contratto, ma poi lo ha sempre impiegato nella squadra B, prima di cederlo al Racing Santander, con cui ha disputato 8 partite segnando un gol. Quindi era tornato in patria, per giocare prima nel Boston River e poi nel Plaza Colonia. Nell’ultima stagione si era accasato a parametro zero in una squadra della seconda divisione, l’Atenas. Continua dopo la foto



{loadposition intext}
La notizia della morte è stata confermata dal Villarreal: “Siamo profondamente scioccati e tristi per la tua scomparsa. Ti ricorderemo per sempre, Franco”, si legge nel post del club spagnolo. Continua dopo la foto

Ti potrebbe interessare: Lutto nel calcio, il padre del famoso calciatore morto affogato: il corpo ritrovato sul fondo di una diga

Pubblicato il alle ore 10:00 Ultima modifica il alle ore 10:02