Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
enrico scaletta morto compleanno moglie

Calcio italiano in lutto, addio all’ex calciatore. È morto durante il compleanno della moglie

  • Sport

Enrico Scaletta è morto a 63 anni. Mercoledì 18 gennaio l’ex giocatore della Fiorentina stava facendo un brindisi durante la festa di compleanno della moglie quando ha avuto un malore. Purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. In quel momento si trovava insieme a parenti e amici che hanno subito chiamato il 118. Il personale sanitario ha provato a rianimarlo, ma ormai era troppo tardi.

È stato con ogni probabilità un infarto ad uccidere il 63enne Enrico Scaletta. L’uomo si trovava in soggiorno con amici e parenti, aveva appena fatto un brindisi per il compleanno della moglie. Improvvisamente un malore e l’uomo muore davanti agli occhi di moglie e figlia.

Leggi anche: “Trovata morta dal figlio”. Rossella, poi la scoperta choc in casa. Piange una intera comunità

enrico scaletta morto compleanno moglie


Il cordoglio per la morte di Enrico Scaletta

Centrocampista dai piedi buoni Enrico Scaletta aveva indossato la maglia della Fiorentina Primavera e poi era stato professionista nella Rondinella guidata da Renzo Melani. Aveva chiuso la carriera in formazioni dilettantistiche della provincia di Lucca.

enrico scaletta morto compleanno moglie

In tanti sono rimasti colpiti dalla morte di Enrico Scaletta, molto conosciuto in zona. Era responsabile marketing della Lucchese e agente dell’ufficio commerciale di NoiTv. Precedentemente aveva ricoperto lo stesso ruolo anche nell’U.S. Città di Pontedera. Scrive la Lucchese in un comunicato: “Era un punto di riferimento, assieme al cognato Mario Santoro, si occupava del marketing e delle iniziative promozionali relative alla società rossonera”.

“Ma Enrico – prosegue la nota – era anche un punto di riferimento per il settore giovanile, con i suoi preziosi consigli sui giovani e la sua visione del calcio sempre un passo avanti agli altri. La società si sta attuando in tutte le sedi opportune per osservare in occasione della gara di domenica alle 17.30 al Porta Elisa contro il Fiorenzuola un minuto di raccoglimento e per poter giocare con il lutto al braccio. Alla famiglia di Enrico, alla moglie e alla figlia le più sentite condoglianze di tutta la Lucchese 1905. Ciao Enrico sei andato via troppo presto ci mancheranno la tua esperienza e i tuoi consigli”.

“Chi prende il posto di Suor Angela”. Elena Sofia Ricci, la notizia dopo l’addio a Che Dio ci aiuti


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004