“Non posso farlo…”. Bebe Vio, brutto colpo per la campionessa italiana: l’annuncio durante le Paralimpiadi

La campionessa italiana lo ha annunciato a sorpresa. Senza perdere il sorriso, le parole della schermitrice italiana, campionessa olimpica, mondiale ed europea in carica di fioretto individuale paralimpico non possono passare inosservate. L’annuncio nasconde un motivo che però resta ancora un mistero.

A parlare attraverso un video è proprio la campionessa veneziana Beatrice Maria Adelaide Marzia Vio, nota anche come Bebe Vio: “Purtroppo niente gara di sciabola… questa volta va così”, poi la 24enne prosegue nel suo messaggio.

Bebe Vio annuncio assente gara sciabola motivo mistero

“Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me e in questa missione non impossibile ma solo rimandata”. Nel video, Bebe Vio aggiunge: “E’ stata un’esperienza bellissima e stava andando molto bene, ringrazio lo staff della Federazione che ha creduto in me, anche io ci stavo credendo”.


Bebe Vio annuncio assente gara sciabola motivo mistero

“Non farò le gare di sciabola ma solo quelle di fioretto per una serie di motivi che spero di dirvi più avanti. Sarà tosta vedere la mia categoria che va e gareggia e non esserci, ma l’importante è far parte della squadra e fare il tifo per i miei compagni”.

Bebe Vio annuncio assente gara sciabola motivo mistero
Bebe Vio annuncio assente gara sciabola motivo mistero

Ebbene si, il motivo resta ancora un mistero, ma nella mente degli italiani riecheggiano ancora le parole pronunciate da Bebe Vio alla conferenza stampa di apertura delle Paralimpiadi di Tokyo 2020: “Da piccola mi dicevano che non si può tirare di scherma senza braccia e che avrei dovuto cambiare sport, ma ho dimostrato a tutti che le braccia non servono: se hai un sogno, vai e prenditelo”.

Pubblicato il alle ore 12:13 Ultima modifica il alle ore 12:13