Totti, ecco i segreti del campione che rimane “pupo” anche a 38 anni


Il selfie di Totti scattato dopo il gol del 2-2 durante il derby di ieri ha spopolato sui giornali e sul web. Lo storico capitano della Roma ha chiesto il suo cellulare, si è messo di spalle alla curva e ha scattato la foto. Nonostante i suoi 38 anni il pupo continua a segnare e a far parlare di sé. Ma quali sono i segreti di Francesco per continuare a mantenere salute e forma?

(Continua a leggere dopo la foto)








Innanzitutto la dieta meticolosa che non permette distrazioni. Pane e marmellata a colazione, poi carne bianca e pesce ma senza superare i 140g di proteine. Non mancano di certo frutta e verdura. E un piccolo assaggio di pasta, 80 grammi, cioè qualche forchettata. Fondamentale assumere pochi carboidrati, quindi niente dolci e dessert. Orari inamovibili: si pranza tra mezzogiorno e mezza e l’una e si cena alle 20. Tra le ultime passioni del capitano c’è il paddy, un particolare tipo di tennis, tanto che si è fatto costruire un campo nella sua nuova casa per rimanere in allenamento. Inoltre ogni anno il campione, prima del ritiro di fine estate, passa una settimana nella clinica di Henri Chenot a Merano, tra tisane depurative e massaggi drenanti. Tanto sport, impegno, e grandi sacrifici, per arrivare ai 38 anni in grande forma, a far esplodere le curve.    





Leggi anche: Parole grosse e gestacci, lite pubblica tra Totti e Ilary. Ecco il perché…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it