Le lacrime di Schumi: piange quando sente le voci di moglie e figli


Schumi piange. Ed è un’ottima notizia. Dopo un anno dal terribile incidente di Meribel, indiscrezioni che trapelano dall’ambiente famigliare parlano di una graduale e lentissima ripresa per Michael Schumacher. Al campione scendono lacrime quando sente la voce della moglie, quella dei figli oppure i latrati dei suoi cani. Nel silenzio della stanza della sua casa in Svizzera, attrezzata per tenerlo in vita, Schumi pur senza poter parlare si commuove. Un’immagine straziante che però infonde speranza nella sua guarigione: vuol dire che reagisce agli stimoli esterni, che è lucido. Per i suoi cari e i suoi fan l’appiglio a cui aggrapparsi per sperare in una, seppur lenta, ripresa. 

Ti potrebbe interessare anche: Schumacher è sulla sedia a rotelle. Ma comunica solo con gli occhi







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it