Monte Bianco, una slavina uccide due gemelli ventenni


Due gemelli alpinisti hanno perso la vita travolti da una valanga che li ha fatti precipitare sul versante francese del Monte Bianco. Prima è stato trovato il corpo di uno dei due giovani, 22 anni, e qualche ora dopo anche il fratello, compagno di cordata, è stato ritrovato senza vita. L’allarme è stato lanciato dai genitori la sera del 24 dicembre. Non sono ancora state rese note le generalità delle vittime. L’incidente è avvenuto vicino al ghiacciaio d’Armancette, a circa 2.200 metri di quota, nel settore del Domes de Miage. “Conoscevano la montagna ed erano ben attrezzati” dicono i gendarmi francesi.