“Squalificare Carolina Kostner per 4 anni e 3 mesi, ha coperto il doping di Schwazer”


Non arriva inaspettata, ma stupisce per la durezza, la richiesta presentata oggi dalla procura antidoping del Coni contro Carolina Kostner: quattro anni e tre mesi di squalifica. Il deferimento è legato al caso di Alex Schwazer, compagno della pattinatrice e già squalificato per doping fino al 2016. Lei ha sempre sostenuto di non sapere che lui facesse uso di sostanze proibite, ma gli inquirenti avrebbero trovato delle discrepanze negli interrogatori sostenuti dai due (continua dopo la foto)



Doping Schwazer, Carolina Kostner interrogata per 12 ore

Kostner è accusata di aver “fornito assistenza e aiuto a Schwazer a eludere il controllo antidoping” e di “mancata collaborazione e omessa denuncia di circostanze rilevanti”. Ci si concentra su quanto successe il 30 luglio 2012, quando gli ispettori della Wada che cercavano Schwazer bussarono alla casa della pattinatrice a Obersdorf. Questa avrebbe mentito dicendo che il fidanzato non c’era. Quando il marciatore fece ritorno a casa sua , venne comunque sottoposto ai test e fu trovato positivo all’Epo. Ora sulla richiesta della Procura deciderà la Seconda Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping del CONI.