Calcio in lutto, il campione 23enne è morto in un terribile incidente. L’addio del mondo dello sport


Il mondo del calcio piange la scomparsa dell’attaccante classe ’97. È morto domenica mattina a seguito di un incidente stradale avvenuto nella zona di Markina-Xemei. La polizia sta conducendo le indagini per risalire alla causa che avrebbe causato lo schianto tra il veicolo del calciatore e un autobus. La notizia sulla dinamica dell’incidente sono però ancora da verificare.

Una terribile notizia che scuote il mondo del pallone. Le voci circolate in mattinata sono state confermate con un comunicato della squadra in cui il giovane attaccante militava. “Enorme dolore per un giovane che ha lasciato il segno a Lezama. Un grande abbraccio alla famiglia, agli amici e ai compagni di squadra del Gernika”. (Continua a leggere dopo la foto)






Uno dei giocatori più rappresentativi dell’Athletic Bilbao, Ibai Gomez, ha twittato: “Riposa in pace Aitor Gandiaga. Non posso crederci. Le mie condoglianze a famiglia, amici, Athletic e Gernika”. Gandiaga aveva mosso i primi passi da calciatore nell’Under 19 dell’Eibar, entrando poi nel giro del Basconia, e dell’Athletic Bilbao che lo aveva girato al Gernika. (Continua a leggere dopo la foto)






Nelle ultime ore sono state tante le testimonianze di affetto e vicinanza alla famiglia di Gandiaga. Classe 1997, Gandiaga era un attaccante con ottime prospettive per il futuro.Gandiaga aveva mosso i primi passi da calciatore nell’Under 19 dell’Eibar, entrando poi nel giro del Basconia, e dell’Athletic Bilbao che lo aveva girato al Gernika. Aitor Gandiaga, classe 1997, è morto all’età di 23 anni in un incidente stradale. (Continua a leggere dopo la foto)



 

L’attaccante dell’Athletico Bilbao in prestito al Gernika Club si è schiantato con la sua auto contro un autobus. La notizia arriva dai media spagnoli. Il giocatore era famoso per la sua velocità e per il dribbling. Il mondo del calcio saluta un giovanissimo calciatore che si è spento prematuramente.

 

Dayane Mello, lo staff della modella costretto a intervenire. Fuori dal GF Vip è scoppiato un vero caos

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it